menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Ribaltone Arezzo: esonerato Camplone. Stellone è il nuovo allenatore

La decisione arriva dopo una giornata di confronto. Domani la presentazione del nuovo mister

Ore 20:20 - Roberto Stellone è il nuovo allenatore dell'Arezzo. Intesa raggiunta sulla base di un accordo fino a giugno con opzione in caso di salvezza. L'ufficialità arriverà domattina. Stellone e il suo staff tecnico arriveranno domattina ad Arezzo. Tappa al Comunale per siglare i relativi contratti, quindi la presentazione alle 14 e alle 15-15:30 la conferenza stampa ufficiale del nuovo allenatore.

Ore 19:30 - Stellone resta il favorito per la panchina amaranto, ma si fa anche il nome di Massimo Rastelli che nel biennio 2018-2020 ha allenato la Cremonese. Da notare come la corsa alla panchina amaranto sta interessando due tecnici che impiegano la linea difensiva a quattro, l'unica attuabile con maggiore facilità guardando i componenti della rosa del Cavallino.

Ore 16:30 - Una sola vittoria, sei pareggi e sette sconfitte. L'ultima con il Cesena che è costata l'esonero di Andrea Camplone. La notizia è arrivata dopo una giornata di confronti, accompagnata dal comunicato ufficiale del club amaranto. Sabato sera la panchina del mister sembrava non certo sicura e solida, ma comunque all'orizzonte pareva profilarsi la possibilità di avere come ultima chiamata la sfida di sabato prossimo contro la Feralpi. Anche perchè dopo un lungo summit neglla pancia del Comunale il tecnico si era presentato ai microfoni della stampa seguito dal responsabile dell'area tecnica De Vito. "Niente alibi da qui in avanti" aveva detto l'ex capo scouting di Genova e Parma. Oggi dopo una serie di confronti la decisione di cambiare ancora. Già individuato il nuovo tecnico visto che domani alle 14 verrà presentato il nuovo mister e il suo staff tencico. Si tratterebbe di Roberto Stellone, ex compagno di squada al Torino di Roberto Muzzi, ma al momento dal Comunale tutto tace. Stellone, ospite ad Arezzo nel 2016 per ricevere il Timone d'oro, in carriera come allenatore ha guidato la Berretti del Frosinone, la prima squadra ciociara dal 2012 al 2016 portandola dalla Lega Pro alla serie A (e vincendo il Timone d'oro), quindi Bari (in serie B), Palermo (in serie B) e Ascoli. Per l'ex Frosinone pronto un accordo fino a giugno con obbligo di rinnovo per due anni in caso di salvezza. Ma il nome di Stellone, dato per alcuni in vantaggio, non è il solo. Per la panchina, anche se si tratta di rumors, sono ciroclati i profili di Rastelli, Cosmi, Carboni e altri. Ad ogni modo queste sono ore di summit e confronti che porteranno a ridosso della mezzanotte alla nomina del nuovo allenatore che domattina sarà al Comunale.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Cronaca

Coronavirus, altri 76 contagi nell'Aretino e 29 persone guarite

social

'Che sarà', il brano ispirato a Cortona che arrivò secondo a Sanremo

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Le borse più belle del 2021

  • Cucina

    La ricetta dei waffles

  • Psicodialogando

    I 4 motivi che spingono una donna verso l'uomo di potere

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento