rotate-mobile
Calcio

L'Arezzo prepara il derby di San Giovanni. Colombo a riposo, tre attaccanti in ballottaggio per due maglie

Oltre al portiere, anche Pisanu e Aliperta alle prese con qualche acciacco ma domenica ci saranno. Mariotti non si fida dei valdarnesi, ancora a secco di vittorie

Colombo a riposo precauzionale, Pisanu a parte per una contusione rimediata martedì in allenamento, Aliperta che deve smaltire una lieve sindrome influenzale. Nessuno dei tre comunque desta particolari preoccupazioni e a San Giovanni saranno tutti disponibili. Probabile che anche Biondi venga convocato, anche se il suo rientro a tempo pieno necessita di qualche altro giorno. Assente invece Cutolo che sta seguendo il programma personalizzato dopo la lesione al flessore della coscia sinistra: per lui il ritorno in campo è previsto per il 21 novembre contro il San Donato.

Mariotti, nonostante la classifica agli antipodi di Arezzo e Sangiovannese, non si fida del derby. Anche la storia dice che vincere in Valdarno non è impresa semplice e il fatto che gli azzurri siano ancora a digiuno di vittorie può essere considerato un boomerand da evitare a ogni costo.

L'allenatore in settimana ha lavorato su alcuni temi tattici che gli stanno a cuore: il possesso palla per esempio è un dettaglio che va migliorato, sia contro squadre che vengono a pressare (non molte) che contro avversari rintanati sulla trequarti (la maggioranza). Lanciare lungo in avanti è semplice ma quasi porta mai porta grandi risultati: questo il senso delle indicazioni che Mariotti ha rivolto alla squadra, invitando under e over a palleggiare di più.

Per quanto riguarda la formazione, è molto probabile che venga confermata la coppia Lomasto-Pinna in difesa, con Mastino a destra e uno tra Campaner e Ruggeri a sinistra. L'ex Samp domenica ha giocato un'ottima gara (la prima da titolare per lui) e contro i vecchi compagni della Sangio potrebbe essere confermato. Per il resto si preannunciano poche novità, a meno che Aliperta non arrivi al derby in condizioni non ottimali. Altrimenti i quattro di centrocampo resteranno quelli di domenica, con Foggia, Sparacello e Muzzi che si contendono due maglie.

Quella del ''Fedini'' è la prima di due trasferte consecutive (il 14 gli amaranto vanno a Città di Castello), cui seguiranno gli scontri diretti con San Donato (in casa) e Poggibonsi (fuori casa). Tra un mese sapremo molto di più sull'Arezzo e sul campionato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Arezzo prepara il derby di San Giovanni. Colombo a riposo, tre attaccanti in ballottaggio per due maglie

ArezzoNotizie è in caricamento