AMAranto, l'Arezzo si affida a The Best Equity per ristrutturare Le Caselle. Via al crowdfunding

Obiettivo una cifra con sei zeri per riqualificare la struttura

La campagna di crowdfunding è pronta a partire. L'Arezzo sabato prossimo presenterà gli obiettivi e le modalità con cui sarà raccolta la cifra (si parla di una somma ben superiore al milione di euro). La piattaforma che ospiterà la raccolta è quella di The Best Equity, piattaforma della società Gamga con sede a Legnano, nata un anno fa e autorizzata da Consob che è stata la prima in Italia ad aver seguito un club professionistico.

Il precedente del Pordenone

La campagna ricalcherà per certi versi quella attivata dal Pordenone. Un anno fa i ramarri in lotta per la promozione in B furono il primo club professionista in Italia a varare un'iniziativa del genere per puntare con maggiore forza al salto di categoria sempre con The Best Equity. In totale sono arrivati al momento della chiusura della campagna oltre 2 milioni di euro a fronte di 256 adesioni in base a tre diversi pacchetti predisposti per l'occasione: categoria C (250-4.999 euro), categoria B (5.000-24.999) e categoria A (oltre 25.000 euro). Ai benefit tecnici (in primis i pieni diritti amministrativi, garantiti per tutte le quote) si sono affiancati dei vantaggi esclusivi, sempre modulati sull’entità delle quote. Vantaggi quali abbonamenti, ingressi agevolati, merchandising e speciali scontistiche.
Si è trattato quindi di una campagna per diffondere e implementare l'azionariato del club puntando su più fasce, con cifre popolari e altre dedicate anche alle aziende.

Le modalità del crowdfunding e l'obiettivo dell'Arezzo

Guardando il precedente di Pordenone ad Arezzo si andrà di pari passo, e sabato all'hotel Planet di Rigutino verranno illustrati i pacchetti e la cifra a cui punta il Cavallino per riqualificare e ristrutturare Le Caselle.
Servirà a raccogliere quindi una cifra con sei zeri, individuata dall'analisi operata dalla società amaranto e soprattutto da The Best Equity. I nuovi investitori dovranno provvedere a registrarsi sull'apposita piattaforma e qui potranno consultare tutti i documenti richiesti dalle normative e dalla Consob (visure camerali del club e non solo).
A questo punto l'offerta potrà essere effettuata tramite bonifico nell'intervallo di date che comprenderanno l'inizio e la fine della campagna.
E se l'obiettivo non venisse raggiunto? I soldi torneranno agl investitori. L'Arezzo di fatto dovrà aprire un conto corrente dedicato dove confluiranno le cifre degli investitori, ma attenzione: fino a quando non verrà raggiunta o superata la cifra richiesta quei soldi non potranno essere toccati.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • "Così sono nate le 6000 sardine": storia di Giulia, l'aretina che ha creato con tre amici il movimento anti Salvini

  • La pioggia fa paura: allagamenti, frane e fiumi in piena. Una famiglia evacuata. Chiusa per ore l'A1

  • Auto trascinata dalla corrente, vigili del fuoco al lavoro per il recupero

  • 4 Ristoranti ad Arezzo: ci siamo. Arriva Alessandro Borghese

  • Allagamenti ad Arezzo: strade chiuse e piante crollate

  • Quanto dura il maltempo? Le previsioni meteo ad Arezzo per il weekend

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento