menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un mese per arrivare almeno ai playout: ma correre solo sul Ravenna non basta

Quattro partite al termine della regular season. Il cammino salvezza e l'obbligo di fare punti perché affidarsi solo ai risultati delle altre non basta

Tra poche ore l'Arezzo tornerà al lavoro e inizierà non solo una nuova settimana, ma di fatto anche il rush finale, l'ultimo mese, quello che porterà alla fine della regular season. Certo, c'è da pesnare ad un avversario alla volta e in primis a quella Vis Pesaro dell'ex Di Donato che non aspetta altro se non prendersi un'altra rivincita al Comunale. Già all'andata fu una partita con alcuni strasischi nel finale a cui seguirono le scuse dell'ex giocatore del Cavallino. Ad ogni modo la Vis domenica ha l'occasione per arrivare alla salvezza diretta in caso di vittoria, contro un Arezzo che avrà altrettanto bisogno di punti. Tradotto, sarà una partita con l'obbligo dei tre punti da una parte e dell'altra. In più, come se non bastasse a gettare ulteriore benzina sul fuoco, ecco domani il recupero tra Ravenna e Cesena. I giallorossi con due punti di ritardo provano ad accorciare sul penultimo posto e il Cavallino da spettatore del match non è certo tranquillo.

Anche perchè se l'Arezzo pensa di salvarsi tramite i playout facendo solo la corsa sul Ravenna rischia di commettere un grave errore. Ad oggi la coda del girone B dice Ravenna 22 (un turno in meno), Arezzo 24, Imolese 29, Legnago e Fano 31. Conoscendo il regolamento che decreta playout e retrocessioni dirette ecco suonare un campanello di allarme. Se infatti fossero presenti più di otto punti tra il penultimo posto e il quintultimo scomparirebbe uno spareggio con retrocessione diretta della penultima. Ciò significa che se Legnago e Fano dovessero guadagnare due punti nelle ultime quattro partite sul Cavallino a quel punto niente spareggi e niente corsa salvezza. Ecco spiegato allora che per il Cavallino la permanenza in categoria non è solo una corsa sul Ravenna.

Il cammino salvezza delle ultime 5

Fano 31 punti - Modena, MATELICA, Triestina, GUBBIO.

Legnago 31 punti - MANTOVA, Arezzo, MODENA, Fermana.

Imolese 29 punti - Ravenna, CESENA, Gubbio, MATELICA.

Arezzo 24 punti - Vis Pesaro, LEGNAGO, Ravenna, CESENA.

Ravenna 22 punti - Cesena (recupero), IMOLESE, Perugia, AREZZO, Carpi.

In maiuscolo la partite fuori casa

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Finita la relazione, l'anello con diamante va restituito?

  • Casentino

    Gelo primaverile: falò accesi per salvare i vigneti

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento