menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gabriele Gori [foto di repertorio]

Gabriele Gori [foto di repertorio]

Allenamento a porte chiuse per l'Arezzo. Gori ancora a parte

Riscaldamento sul Lebole, esercitazione tattiche dentro lo stadio. Affaticamento per il centravanti

Gabriele Gori tiene con il fiato sospeso l'Arezzo anche se alla fine il lavoro differenziato svolto dall'attaccante tra ieri e oggi potrebbe benissimo essere solo una mossa precauzionale per evitare il forfait del miglior marcatore del Cavallino insieme a Cutolo. Il problema non è quella caviglia che lo ha costretto a saltare in precedenza l'impegno con l'Under 20 e la Carrarese. Questa volta si parla di un affaticamento che sarà valutato anche nelle prossime ore. L'Arezzo d'altronde ha bisogno del suo centravanti in considerazione del fatto che solo capitan Cutolo ha fatto meglio di Gori, siglando 11 reti fin qui, una in più dell'attaccante scuola viola.

Arezzo, frenata per le trattative

Contro la Berretti mister Di Donato ha lasciato intendere che utilizzerà domenica (ore 17:30) il 4-4-2 confermando la difesa con Luciani, Ceccarelli, Baldan e Corrado. Mediana con Foglia e Tassi al centro, Balloni e Caso sugli esterni. Se Gori non dovesse recuperare (ma ad oggi ci sono buone probabilità di vederlo dall'inizio) spazio ad Antonio Mesina. Il classe 1993, ex Castiadas, ha fin qui messo insieme otto presenze andando ancora a caccia del primo gol tra i professionisti. C'è anche Gioè, uno degli acquisti operati nell'ultimo giorno di mercato insieme a Michele Foglia e Luca Pandolfi, ma è difficile pensare al suo impiego dall'inizio.

Minutaggio e contributi: la classifica del girone A

Domani alle 15 la rifinitura e poi domenica la partita con il Como che sarà uno scontro diretto in chiave playoff. I lariani sono all'undicesimo posto, a meno uno dall'Arezzo. 31 punti per i lombardi, 32 per l'Arezzo che è nono. Ma oltre al piazzamento provvisorio in chiave playoff sarà scontro diretto anche tra i due reparti offensivi. Cutolo-Gori è il tandem migliore del girone A con i 20 gol messi insieme dei 30 siglati dal Cavallino. Al secondo posto ci sono le 19 reti di Infantino (15) e Tavano (4) per la Carrarese quindi il tandem del Como che ha visto siglare 17 gol da Gabrielloni (9) e Ganz (8).

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Calcio

    Triestina-Arezzo. Le pagelle di Giorgio Ciofini

  • Scuola

    "Social ma non per gioco" i corsi per gli studenti di Foiano

  • Cucina

    I quaresimali: un peccato di gola concesso anche alle monache

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento