Calcio Via Antonio Gramsci

L'Arezzo si ferma sul più bello: la Carrarese pareggia al 91' (2-2)

E' un pari che brucia quello con la Carrarese. Il secondo di fila che arriva nei minuti di recupero e che questa volta cancella il possibile sorpasso in vetta.

Un pari che ha il sapore della beffa quello che la Carrarese strappa al 91' con l'Arezzo che pregustava il colpaccio che sarebbe valso il primo posto. Luciani a sinistra, Zappella a destra ma soprattutto Serrotti dietro le due punte Brunori, Persano. Ecco le principali novità in casa Arezzo. Dal Canto recupera Serrotti e lo manda alle spalle del tandem offensivo. Baldini con il suo 4-2-3-1 opta per Tavano trequartista con Coralli terminale offensivo.

Si affrontano a viso aperto amaranto e gialloblù. Ritmi alti fin dalle prime battute con Brunori fermato in fuorigioco per una questione di centimetri. La Carrarese rompe gli indugi per prima: cross di Tavano, Valente si coordina e impegna Pelagotti che blocca. L'Arezzo risponde con i tiri da fuori area. Borra sulla prima conclusione di Zappella vola e manda in angolo ma sulla successiva, ad opera di Basit, non può nulla. Il mediano fuori area riceve la respinta della difesa ospite, controlla e lascia partire un siluro che si infila nell'angolino alto. Si accendono gli animi in campo e non manca il lavoro al direttore di gara. La Carrarese risponde al 34' con un pizzico di forntuna. Foglia prova a rinviare ma colpisce Caccavallo, il pallone si impenna e trova Tavano che batte in uscita Pelagotti. Prima dell'intervallo un'occasione per parte. Brunori fa tutto da solo accentrandosi e trovando i guanti di Borra. Coralli perde l'attimo su un lancio da dietro. Squadre negli spogliatoi in parità.

La Carrarese prova a spingere a inizio ripresa ma l'Arezzo sfrutta una delle amnesie difensive dei marmiferi. Brunori arriva sul fondo e mette in mezzo dove Persano, lasciato solo, gira in porta il pallone che vale il 2-1. La reazione della Carrarese non c'è. Tavano resta sempre pericoloso ma l'Arezzo non rischia nulla e prova a colpire sulle ripartenze dove la difesa alta dei marmiferi fa scattare la trappola del fuorigioco. Dal Canto gioca la carta Cutolo ma il capitano entrato al 68' esce poco dopo per infortunio. L'Arezzo sembra in grado di resistere ma non appena si alza la lavagna luminosa per indicare il recupero si materealizzano i fantasmi i Novara. Al 91' Bentivegna mette al centro, Piscopo sbuca sul secondo palo e pareggia. Foglia prima del triplice fischio ci prova dal limite ma Borra respinge. Termina in parità il big match e il Piacenza può tirare un sospiro di sollievo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

AREZZO (4-3-1-2): 22 Pelagotti; 2 Zappella, 6 Pelagatti, 26 Pinto, 16 Luciani; 8 Foglia, 13 Basit, 4 Buglio; 11 Serrotti; 9 Brunori, 19 Persano (23' st 10 Cutolo; 32' st 7 Zini).
A disposizione: 1 Melgrati, 3 Varutti, 5 Mosti, 14 Danese, 17 Salifu, 25 Choe, 27 Bruschi, 28 Keqi, 29 Tassi, 33 Borghini.
Indisponibili: 15 Nije, 32 Sala (nazionale). Infortunati: 21 Benucci, 39 Belloni.
Allenatore: Alessandro Dal Canto.

CARRARESE (4-2-3-1): 22 Borra; 8 Rosaia (32' st 2 Carissoni), 13 Ricci L., 33 Karkalis, 23 Ricci G.; 4 Agyei (32' st 21 Cardoselli), 17 Foresta; 18 Caccavallo (9' st 7 Bentivegna), 10 Tavano, 30 Valente (18' st 19 Piscopo); 9 Coralli (9' st 7 Maccarone).
A disposizione: 1 Mazzini, 12 Rollandi, 3 Varga, 6 Alari, 11 Biasci, 20 Mobilio, 24 Pugliese.
Allenatore: Silvio Baldini.
ARBITRO: Fabio Natilla di Molfetta (Alberto Zampasse di Bassano del Grappa - Davide Moro di Schio).
RETI: pt 20' Basit, 34' Tavano; st 6' Persano, 46' Piscopo.
Note - Spettatori: 2.500 circa. Recupero: 2‘ + 4‘. Angoli: 4-2. Ammoniti: st 15' Pelagatti.

Serie C girone A - 12° giornata
Arzachena - Pro Vercelli 1-3
Cuneo - Novara 0-0
Pisa - Olbia 1-1
Rozzano - Albissola 1-0
Juventus Under 23 - Pontedera 1-2
Pistoiese - Piacenza 2-0
Pro Piacenza - Pro Patria 2-1
Virtus Dentella - Alessandria 3-1
Lucchese - Siena 2-3

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'Arezzo si ferma sul più bello: la Carrarese pareggia al 91' (2-2)

ArezzoNotizie è in caricamento