Torna Borghini, fuori Luciani, primi scatti per Cerci. Inizia il conto alla rovescia per Carpi-Arezzo

Il difensore torna ad allenarsi, squalificato il terzino mentre cerci potrebbe andare in panchina al Cabassi. Camplone accostato all'Arezzo

Cerci in allenamento

Gli unici assenti alla ripresa degli allenamenti erano Belloni e Benucci, per il resto Alessandro Potenza potrà contare su tutti gli uomini della prima squadra, anzi di quelli messi nella lista dei 24 a cui si aggiungerà Borghini. Il centrale difensivo è tornato a correre dopo la rimozione dei punti di sutura e non è da escludere il suo impiego al 'Cabassi'. All'appello mancherà Alessio Luciani, sanzionato dal giudice sportivo con due turni di squalifica per 'aver colpito con un pugno sulla schiena un avversario'. Allenamento differenziato per Nader, uscito dopo pochi minuti nella sfida contro la Virtusvecomp Verona a causa di una fitta alla coscia sinistra. Lavoro di scarico per Cutolo, Foglia, Pesenti, Cipolletta e Maleš.

In gruppo si è visto anche Alessio Cerci. L'ex Roma e Torino ha svolto il riscaldamento e le esercitazioni tattiche su campo ridotto, compresa la partitella a tema finale. E' chiaro che il classe 1987 deve ancora trovare la forma migliore ma non è da escludere la sua presenza, almeno in panchina, contro il Carpi di Sandro Pochesci. Per quanto riguarda le mosse tattiche sarà necessario attendere gli allenamenti di domani e giovedì alle ore 10 a Ceciliano. Venerdì altra seduta di lavoro alla stessa ora ma a porte chiuse.

Intanto dalla vicina Umbria è stato accostato alla panchina amaranto il nome di Andrea Camplone. L'ex tecnico di Perugia e Catania è stato presentato come uno dei papabili (oltre a Capuano) in caso di avvicendamento in pachina, ma va detto che da viale Gramsci arrivano smentite. E' chiaro comunque che con un solo punto all'attivo, all'inizio di un altro tour de force tra Carpi, Padova in casa (con il pubblico) e Matelia a Macerata, i rumors di mercato possano portare ad accostare più nomi all'Arezzo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

  • Coronavirus, calo dei casi in Toscana: oggi 962 positivi

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento