Stipendi, scadenze e fideiussioni: ballano 600mila euro per l'iscrizione. I numeri dell'Arezzo

Domani nel corso dell'assemblea dei soci l'attenzione sarà tutta sui numeri per rispondere presente ai prossimi impegni. Un tema che si lega alle trattative e al futuro del club

I numeri nella loro freddezza rischiano di farla da padroni domani quando i soci della Società Sportiva Arezzo si ritroveranno nello studio di Giovanni Grazzini. Ecco la data spartiacque, quella in cui il futuro del Cavallino dovrà imboccare una strada. E' facile prevedere che a Giorgio La Cava verranno chiesti aggiornamenti e nomi delle trattative in corso per la cessione del club. Ma è chiaro che qualsiasi (e possibile) closing passa dalle cifre e dalle scadenze, alcune imminenti da rispettare.

La prima è quella del 5 agosto. Quel giorno l'iscrizione andrà completata e non sono ammessi ritardi. La Lega Pro chiede la tassa di iscrizione pari a 60mila euro alla quale andrà allegata la documentazione relativa all'impianto sportivo e la fideiussione da 350mila euro. Il costo della garanzia bancaria è da calcolare in base alla percentuale applicata dall'istituto di credito a cui i club si rivolgono. Attenzione però: se il monte ingaggi supera il milione di euro andrà presentata un'altra fideiussione. L'Arezzo conosce perfettamente questo aspetto. L'estate scorsa ad esempio Dell'Agnello, Benucci, Piu e Picchi restarono ai box le prime giornate proprio perchè c'era bisogno di regolarizzare i loro contratti tramite una nuova garanzia.

Sempre il 5 agosto sarà necessario presentare le liberatorie dei tesserati, ovvero i documenti che attestano il pagamento degli stipendi fino a maggio. Ad oggi l'Arezzo ha saldato con quasi 142mila euro i salari inferiori sotto i 50mila euro lordi a stagione che hanno beneficiato della cassa integrazione e del fondo 'salva calcio'. Ballano ancora 260-270mila euro. E' l'ammontare delle tre mensilità che spettano a quei tesserati che superano i 50mila euro lordi che non hanno potuto accedere alla cassa integrazione. Va ricordato che la mensilità di giugno va saldata per regolamento a settembre, ma l'accordo raggiunto dall'Arezzo tramite il vicepresidente parla di tre mesi su quattro (marzo, aprile e maggio). Nel giro di poche settimane, entro fine agosto, servirà mettere nero su bianco l'accordo. In totale per garantire l'iscrizione ballano tra stipendi, fideiussioni, tasse e contributi vari, qualcosa come 600mila euro.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Certo, il bilancio parla di una perdita al 31 maggio pari a un milione e 860mila euro, ma nella cifra sono considerati anche tasse, contributi e F24 che sono stati posticipati a settembre e comunque possono essere rateizzati. La Cava, che non ha mai smentito tale cifra, ha semmai precisato che all'Arezzo devono ancora arrivare alcuni benefit e che questi farebbero diminuire la cifra.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento