Domenica, 20 Giugno 2021
Calcio Via Antonio Gramsci

Arezzo-Alessandria, le pagelle. Il ritorno di Cutolo, Pelagotti poteva fare di più

Luciani tra i più pericolosi e continui. Pelagotti da rivedere in occasione del gol.

Luciani

Il ritorno in grande stile di Cutolo che segna un gol splendido e soprattutto importante. Da applausi Luciani per corsa e pericoli creati dalla distanza. Pelagotti da rivedere in occasione del gol. Pelagatti paga l'espulsione. Le pagelle degli amaranto dopo Arezzo-Alessandria.

PELAGOTTI 5 - Doveva essere la partita del riscatto dopo l'errore commesso con la Pro Patria. Invece sul gol dell'Alessandria potrebbe fare di più. Il diagonale di Santini non è imparabile e infatti lo smorza ma anziché allontanare la sfera la lasca lì per De Luca l'occasione è fin troppo ghiotta.

LUCIANI 7 - Tolto un cross sbilenco nel primo tempo ci mette corsa e attenzione su Sartore. Da applausi gli affondi in fascia e due conclusioni che fanno gridare al gol.

PALAGATTI 5,5 - Paga dazio su una presunta manata vista dal direttore di gara. Nel complesso era stato autore della prestazione ordinata e diligente. Salterà come minimo la partita con il Pro Piacenza ma forse anche quella con la Virtus Entella.

PINTO 7 - Una costante per applicazione, temperamento e concentrazione. Una certezza in vista del turno infrasettimanale e del prossimo match casalingo vista l'assenza di Pelagatti.

SALA 6 - Un po' meno brillante rispetto alle ultime uscite ma da quella parte l'Arezzo può contare su dinamismo e attenzione.

BUGLIO 6 - A tratti stanco, in altre occasioni in crisi per un terreno di gioco tornato a presentare il conto con diverse irregolarità (Dal 31' st CUTOLO 8 - Tocca pochi palloni ma da questi ne ve viene fuori una traversa e il gol che oltre a salvare l'Arezzo sa di liberazione. Il Cavallino spera di aver finalmente ritrovato il proprio capitano).

FOGLIA 6,5 - Lì nel mezzo il palleggio è vietato per il fondo non proprio ottimale. Ci mette tanta corsa e una conclusione che avrebbe meritato maggiore fortuna.

TASSI 6 - Svolge il proprio compito senza lampi particolari cercando di attenersi agli ordini ricevuti (Dal 21' st BRUSCHI 6 - Corsa e grinta più che geometria ma all'Arezzo serviva anche questo oggi). 

SERROTTI 5,5 - Un po' il terreno di gioco, un po' gli avversari che lì in mezzo creano densità e un po' la stanchezza. Non brilla come al solito il numero 11 che commette errori di leggerezza in fase di costruzione.

PERSANO 5 - E' costretto a venire incontro. Cerca di proteggere palla, fare da torre ai compagni. Qualche punizione conquistata e poco più. In pagelle paga l'occasione non sfruttatata a tu per tu con Cucchietti.

BRUNORI 6 - In mezzo non arrivano palloni allora svaria su tutto il fronte cercando di mettersi al servizio della squadra.
 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo-Alessandria, le pagelle. Il ritorno di Cutolo, Pelagotti poteva fare di più

ArezzoNotizie è in caricamento