menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Gabriele Gori

Gabriele Gori

Arezzo-Alessandria 1-1. Mezza palla giocabile, un gol: Gori è letale

Prova per lunghi tratti "grigia". Gori letale con un solo pallone giocabile, bene Ceccarelli mentre Pissardo decisivo nella ripresa

Le pagelle degli amaranto dopo Arezzo-Alessandria.

PISSARDO 6,5 - La distorsione alla caviglia non è passata e si vede, ma stringe comunque i denti ed è per lunghi tratti della partita uno spettatore non pagante. Decisivo con due interventi nella ripresa quando si fa trovare pronto su altrettante conclusioni centrali. Sul gol poteva fare ben poco.

NOLAN 6 - E' la solita prova arcigna e di applicazione messa in campo anche a Siena. Esce anche e soprattutto per motivi tattici (dal 6' st BALDAN 6 - Efficace quanto basta per tenere a bada gli attaccanti grigi).

CECCARELLI 6,5 - Questa volta strappa applausi a differenza della prova con il Monza anche perchè sulle palle alte non ha problemi e la sensazione è che stia ritrovando la forma migliore.

LUCIANI 5,5 - Ormai da braccetto strappa consensi se non fosse per l'occasione del gol di Eusepi quando insieme a Volpicelli perde di vista il diretto avversario. Resta a metà tra Chiarello e il nove grigio che insacca.

BELLONI 6 - Applica alla lettera quanto chiede il mister nel 3-5-2 pur non avendo ancora recuperato al meglio dal problema al polpaccio che sembra frenarlo. Sacrificato (dal 24' st PIU 6 - Buon ingresso almeno sul piano della corsa e della grinta).

FOGLIA 6 - La solita prova di ordine e corsa in una mediana che non può più fare a meno di lui.

TASSI 5 - Passo indietro rispetto a Siena dove pur mancando la geometria c'era stata una prova di forza in fase difensiva (dal 6' st CASO 6,5 - Questa volta entra dopo cinque minuti del secondo tempo e non allo scadere. Crea il solito scompiglio che produce l'assit per il gol a Gori. C'è chi si chiede perchè non parta dall'inizio, ma il ruolo di subentrante davanti a prestazioni così sembra calzargli alla perfezione).

VOLPICELLI 5 - Non è ancora il vero Volpicelli o almeno non quello visto poche settimane fa (dal 29' st BENUCCI ng).

CORRADO 5,5 - La partenza è buona con una buona gamba che lo porta in alcune circostanze anche al cross. Poi cala vistosamente nella ripresa quando si becca anche il rimprovero dei caompagni di squadra per alcune scelte errate.

CUTOLO 5,5 - Non una grande giornata tra appoggi sbagliato non da lui e pochi sprazzi per andare a colpire.

GORI 7 - Mezza palla giocabile, perchè l'assit a mezza altezza di Caso è questo, e Gori segna quella che è la terza rete in amaranto. La seconda in una settimana considerando anche il gol che ha evitato la beffa all'Under 20. Il ragazzo (classe 1999) conferma le voci che da Firenze parlavano di un giocatore bravo, ma che ha bisogno di diventare più concreto. L'Arezzo (in attesa di una ulteriore crescita collettiva) ringrazia perchè forse ha trovato nel suo vasto parco attaccanti il suo finalizzatore.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Anthony Hopkins a Cortona dopo l'Oscar

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Psicodialogando

    Coppie che scoppiano, anche a Hollywood

  • social

    Il menestrello Grifo, il 'morto resuscitato' del castello di Poppi

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento