Ufficiali: Corrado, Piu, Picchi e Benucci. L'Arezzo sfoltisce: Basit e non solo in partenza

L'ufficialità per quattro operazioni in entrata già delineate è arrivata nel pomeriggio. In uscita Basit, Buglio ma anche Tassi e Bruschi

Lorenzo Tassi in allenamento

L'ufficialità è arrivata poco dopo le 17 per quanto riguarda le operazioni con Inter e Empoli che erano di fatte già definite da alcune ore. Ricapitolando: l'Arezzo prende dall'Inter il terzino mancino Niccolò Corrado (classe 2000) con la formula del prestito. Un'operazione simile a quella costruita un anno fa per prendere Sala sempre dai nerazzurri. Dall'Empoli arrivano tre rinforzi. Tra questi figura il ritorno di Massimiliano Benucci (1998) oltre al mediano Alberto Picchi (1997) e all'attaccante esterno Alessandro Piu (1996). C'era il dubbio della formula del trasferimento, se temporaneo o a titolo definitivo, ma come conferma il sito dell'Arezzo, il Cavallino è il nuovo proprietario dei cartellini dei tre ex azzurri.

Con la Pianese in notturna (ore 20:45), il derby a Siena di pomeriggio. Gli orari del girone di andata

Chi può partire

Se il mercato in entrata è praticamente in via di definizione (c'è il pallino Gori ma lo Spezia sarebbe in vantaggio) il Cavallino da qui al 2 setembre dovrà concentrarsi sulle operazioni in uscita.
Oltre a Basit che piace al Benevento, che spera di chiudere entro la settimana, c'è Buglio in partenza a meno che l'Arezzo non offra il rinnovo. Già perchè i due vanno in scadenza il prossimo giugno.
In uscita anche altri elementi. L'arrivo di due centrocampisti come Picchi e Benucci apre ulteriormente alle cessioni di Basit e Buglio mentre in attacco prende quota l'ipotesi della cessione di Bruschi, tornato dopo gli ultimi sei mesi della scorsa stagione al Gozzano. Può partire anche Tassi, utilizzato come difensore centrale contro la Roma e rimasto in panchina nei due match di Coppa Italia contro Turris e Crotone. Insieme a loro partiranno i baby amaranto che resteranno sotto contratto ma andranno a maturare esperienza altrove magari in serie D.
Tante operazioni da mettere a segno da qui alle 20 del 2 settembre.

Sponsor: rinnovato l'accordo con Euronis

Anche per la stagione sportiva 2019/2020 la Butali Spa lega il marchio Euronics a quello della S.S. Arezzo. Confermato quindi il contratto di sponsorizzazione che prevede, fra le altre cose, anche l'esposizione dello striscione della maratona che caratterizza ormai lo stadio Città di Arezzo e che rappresenta il simbolo più evidente del legame tra il marchio Euronics e la massima espressione del calcio nella città. “Arezzo è una città appassionata che in questi ultimi due anni, in circostanze molto diverse tra loro, ha dimostrato l'attaccamento dei tifosi alla propria squadra. Credo quindi che sia compito di ogni imprenditore che opera in questa città contribuire ad accendere questa passione, in quanto portatrice di un'energia positiva che è un vantaggio per tutto il territorio, non solo nell'ambito sportivo”, afferma l'ingegner Sandro Butali.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

[aggiornato alle 17:20]

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Schianto frontale e strada chiusa: 4 feriti, di cui tre ragazzi. Grave una 42enne

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento