Martedì, 22 Giugno 2021
Calcio Via Antonio Gramsci

Vacanze finite, l'Arezzo torna al lavoro. Sabato in campo per un'amichevole

Ultime ore di riposo per gli amaranto. Domani la ripresa degli allenamenti e sabato test in trasferta

Le vacanze sono finite e dopo quasi un mese dall'ultima partita disputata in casa l'Arezzo torna al lavoro. Ultime ore di svago per Cutolo e compagni, con alcuni componenti della rosa che hanno scelto città estere per salutare l'anno nuovo come raccontano le storie Instagram di Luciani, Foglia, Belloni e Piu. Da domani si inizierà a pensare al primo impegno ufficiale del 2020, a mettere benzina nelle gambe, al mercato e al campionato che da gennaio in poi ha sempre regalato più di una sorpresa.

La ripresa è fissata per domani alle 14:30 in viale Gramsci con la prima seduta dell'anno nuovo. Il programma di lavoro prevede per questa settimana una doppia seduta venerdì (ore 10 e 14:30), allenamento al mattino sabato (ore 9:30) e nel pomeriggio un test amichevole. Alle 15 l'Arezzo sarà di scena al Bernicchi di Città di Castello contro il Castello Calcio, formazione quinta in classifica nel campionato di Promozione umbro allenata dall'ex Mezzanotti. Come scrive la società tifernate sulla propria pagina Facebook l'ingresso è gratuito per donne e under 16. Domenica allenamento al mattino e da lunedì via al conto alla rovescia verso la prima sfida ufficiale del 2020.

Dopo quasi un mese l'Arezzo tornerà al Comunale. L'ultimo incontro infatti risale a domenica 8 dicembre con la vittoria sul Gozzano. La domenica successiva l'Arezzo ha affrontato il Renate in trasferta e poi il campionato si è fermato rinviando a mercoledì 22 gennaio, alle 18:30, la sfida sul campo del Lecco valevole come prima gara del girone di ritorno originariamente prevista per il 22 dicembre. Il mese di gennaio vedrà quindi la sfida interna con la Pianese alle 17:30 di domenica 12 gennaio, quindi la trasferta al Moccagatta contro la Juventus Under 23 alle 15, il viaggio di mercoledì a Lecco e quindi la Pergolettese in casa (ore 15) il 26 gennaio.

Arezzo, c’è una squadra che non ha mai giocato. I calciatori ancora senza presenze

Ma il mese di gennaio sarà soprattutto all'insegna del mercato e di quello che è quasi un obbligo per l'Arezzo, vale a dire sfoltire una rosa fin troppo numerosa con oltre dieci elementi che non hanno mai ricevuto nemmeno una convocazione in prima squadra. Sarà un mercato all'insegna delle cessioni, almeno questo dice la logica, per abbassare la voce delle spese e reperire il budget necessario per operare qualora si presentasse l'occasione giusta. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Vacanze finite, l'Arezzo torna al lavoro. Sabato in campo per un'amichevole

ArezzoNotizie è in caricamento