Arezzo, la rimonta stavolta è giusta. Doppietta di Brunori e gol di Serrotti: bella vittoria

Gli amaranto espugnano Alessandria e tornano al successo dopo cinque giornate. I padroni di casa avevano segnato per primi con Sbampato, poi la squadra di Dal Canto ha ribaltato tutto. Qualche ansia solo alla fine dopo la rete del 2-3 di Akammadu

Vince l'Arezzo ad Alessandria nel posticipo del lunedì. Per gli amaranto si interrompe la striscia di cinque giornate in cui la squadra aveva conquistato solo 3 punti. Moduli confermati per i due allenatori: 3-4-1-2 per Colombo, 4-3-1-2 per Dal Canto.

L'Alessandria ha più ardore, l'Arezzo soffre: Buglio stende Badan sulla fascia, Bellazzini crossa la punizione sul secondo palo e Sbampato, di testa, la infila in rete. Solita palla inattiva fatale per gli amaranto. Lo sbandamento non dura molto, l'Arezzo riordina le idee e la manovra. E al quarto d'ora la pareggia: Cutolo serve Brunori che dribbla con l'esterno e rientra verso il centro del campo, trovando un destro a giro che s'infila sotto all'incrocio. L'attaccante con questa prodezza va in doppia cifra.

L'inerzia cambia completamente. Cutolo scalda le mani di Cucchietti dai venti metri, poi Serrotti e Santini si beccano davanti alla panchina amaranto. Santini, che all'andata fece espellere Pelagatti con una sceneggiata, rifila una testata (lieve) all'avversario, prendendo solo un richiamo dell'arbitro. Alla mezz'ora proprio Pelagatti stende il 7 grigio da tergo: anche per lui solo una ramanzina di Meleleo. Quindi rischia Buglio: ammonito per una trattenuta su Tentoni, lo affonda in tackle poco dopo. I grigi vanno tutti intorno all'arbitro chiedendo l'espulsione, che però non arriva. In chiusura di tempo, ecco il raddoppio amaranto: corner di Cutolo, respinta della difesa e Serrotti, di prima intenzione, azzecca un tiro spettacolare che passa in mezzo a un nugolo di uomini e s'infila alle spalle del portiere. L'Arezzo va al riposo con un gol di vantaggio meritato.

Le squadre tornano in campo e l'Arezzo segna il tris. Serrotti sradica il pallone dai piedi di Santini, poi la offre a Cutolo che trova Brunori con una verticale perfetta. Cucchietti è fuori posizione e il 9 lo uccella con un lob delizioso: gol numero 11 per lui e prima doppietta del campionato.

Con due reti di svantaggio, l'Alessandria ci dà dentro. Santini in diagonale calcia a fil di palo, poi De Luca costringe Pelagotti a mettere in corner con la punta delle dita. Colombo fa entrare Rocco e Maltese, Cutolo va vicino al poker con un sinistro in diagonale che lambisce il palo, quindi Luciani abbandona e lascia spazio a Zappella. A dieci dalla fine, fuori Cutolo e dentro Rolando.

Sembra finita, invece Akammadu la riapre di testa a un minuto dal novantesimo. Si riaffacciano i fantasmi, ma stavolta l'Arezzo la porta fino in fondo ed è una vittoria pesantissima, costruita con sprazzi di bel gioco e con tre gol spettacolari. Gli amaranto salgono a 55 punti in classifica. Per i play-off è tutto apertissimo.

Alessandria. Stadio ''Giuseppe Moccagatta'', ore 20.45.

ALESSANDRIA (3-4-1-2): 22 Cucchietti; 14 Sbampato (15' st 30 Rocco), 24 Gazzi, 23 Panizzi; 25 Gemignani, 20 Checchin (33' st 11 Sartore), 26 Tentoni (33' st 13 Gerace), 19 Badan; 21 Bellazzini (15' st 10 Maltese); 9 De Luca, 7 Santini (26' st 16 Akammadu).

A disposizione: 1 Pop, 12 Scatolini, 3 Agostinone, 4 Sessa, 5 Zogkos, 15 Gjura, 17 Usel.

Allenatore: Alberto Colombo.

AREZZO (4-3-1-2): 22 Pelagotti; 16 Luciani (25' st 2 Zappella), 33 Borghini, 6 Pelagatti, 32 Sala; 4 Buglio (43' st 18 Remedi), 13 Basit, 8 Foglia; 11 Serrotti; 9 Brunori, 10 Cutolo (35' st 23 Rolando).

A disposizione: 1 Bertozzi, 7 Zini, 19 Persano, 21 Benucci, 24 Burzigotti, 26 Pinto, 29 Tassi, 34 Sbarzella, 39 Belloni.

Allenatore: Alessandro Dal Canto. 

Indisponibili: 3 Sereni, 17 Salifu, 27 Butic. Diffidati: 11 Serrotti, 13 Basit.

ARBITRO: Alessandro Meleleo di Casarano (Simone Assante di Frosinone - Tiziano Notarangelo di Cassino).

NOTE: spettatori presenti 1.500 circa. Ammoniti: pt 36' Buglio; st 21' Badan, 40' Maltese, 48' Pelagotti, 49' Pelagatti. Angoli: 8-2. Recupero tempi: 1' e 6'

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

RETI: pt 7' Sbampato, 16' Brunori, 41' Serrotti; st 1' Brunori, 44' Akammadu

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Regionali 2020: tutti i nomi dei candidati al consiglio toscano. 102 aretini in corsa

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento