Calcio

Albissola-Arezzo 1-2, le pagelle. Voti alti per il tridente

Migliori in campo Rolando, Brunori e Cutolo. Ottima prova del solito Pelagatti.

Rolando, tra i migliori in campo

Le pagelle degli amaranto dopo la sfida in casa dell’Albissola.

PELAGOTTI 6,5 - Viene chiamato in causa ad intermittenza ma non abbassa mai la guardia aiutando i compagni anche sui traversoni. Incolpevole sul gol.

LUCIANI 6 - Tra i postumi dell’influenza e magari anche un po’ di stanchezza oltre al terreno di gioco in sintetico non vive un periodo facile.

PELAGATTI 7 - alla lunga soffre anche lui il sintetico ma là dietro non si passa. Guida la linea e cerca anche di impostare. Punto fermo.

PINTO 5,5 - Tra mercoledì con la Juve e oggi con l’Albissola è sembrato per la prima volta da settembre in difficoltà sul piano della tenuta. Peccato perché altrimenti senza quello spazio lasciato a Martignago sarebbe stato un altro 7 in pagella a suo di interventi puliti e decisivi. Da rivedere il fallo in area amaranto nei minuti finali e fischiato a suo favore.

SALA 6,5 -Affonda fino a quando i crampi non lo colpiscono. Una partita giocata chiudendo la porta in faccia a Cisco che poi cambia fascia. Bello il pallone per Cutolo che si vede negare il gol sotto il settore ospiti nel primo tempo.

BUGLIO 6 - Una partita giocata su buoni ritmi chiudendo e costruendo gioco senza però brillare come spesso gli riesce.

FOGLIA 6,5 - Il ruolo di play sembra sempre più essere il suo abito. Mette ordine e soprattutto da equilibrio provando anche a velocizzare il gioco con l’Arezzo padrone del possesso palla (dal 39’ st REMEDI ng).

SERROTTI 6,5 - Non solo copre ma accompagna l’azione diventando quasi il secondo trequarti della propria quadra (dal 39’ st BELLONI ng).

ROLANDO 7 - Un altro giocatore rispetto alla sfida con la Juve. Trova sempre lo spazio dove farsi servire e prendere palla, innesca Cutolo e Brunori e si guadagna il penalty.

CUTOLO 7 - Colleziona una serie incredibile di palle gol, si vede negare la rete da una giornata super di Albertoni ma dal dischetto non fallisce. Tra i più attivi sul sintetico dove ha già giocato ai tempi della Virtus Entella (dal 35’ st BASIT ng).

BRUNORI 7 - Scatta sul filo del fuorigioco e in diagonale non lascia scampo. La doppia cifra è vicina per l’attaccante che è cresciuto come non mai da settembre ad oggi (dal 35’ st PERSANO ng).

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Albissola-Arezzo 1-2, le pagelle. Voti alti per il tridente

ArezzoNotizie è in caricamento