Mercoledì, 28 Luglio 2021
Calcio

La Cava: "Buon punto a Novara. Vorrei uno stadio pieno con la Carrarese"

Il presidente commenta la prova contro il Novara elogiando lo spirito di coesione del gruppo e guarda già al prossimo impegno.

La Cava con Pieroni, Anselmi e Testini

Non è amareggiato Giorgio La Cava al termine di Novara-Arezzo. "Il pari alla fine è un risultato giusto per quanto si è visto in campo" commenta il patron amaranto.

"Incontravamo un avversario tosto e poi non dimentichiamoci che non avevamo a disposizione SerrottiBellonimentre Pelagatti non era al top - sottolinea La Cava - chi ha giocato al loro posto li ha sostituiti a dovereCredo che questo sia un dato importanteDimostra la forza e le qualità di questo gruppo, la coesione e lo spirito di sacrificio della squadraGuardiamo con assoluta fiducia al futuro".

Un 2-2 che ad ogni modo è maturato nei minuti finali quando la vittoria sembrava lì ad un passo.

"Il Novara ha dato il massimo e al gol del 2-2 sono tutti corsi verso l'allenatore per esultare. Non volevano assolutamente perderePrendiamoci questo punto e pensiamo al prossimo avversario".

Per l'Arezzo il calendario proporrà un altro big match. Al Comunale lunedì 19 novembre arriverà la Carrarese.

"Lo confessovorrei uno stadio pienoPensiamo a dove eravamo solo qualche mese fa e dove siamo adesso - aggiunge La Cava - non voglio essere ripetitivo dicendo questoPerò lunedì giocheremo alle 20:45 contro una Carrarese che come noi occupa un posto nella parte alta della classifica. Spero proprio che gli aretini vengano allo stadioE' il momento giusto per spingere tutti insieme la squadra chesta disputando un ottimo campionato".

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La Cava: "Buon punto a Novara. Vorrei uno stadio pieno con la Carrarese"

ArezzoNotizie è in caricamento