Venerdì, 18 Giugno 2021
Calcio Via Antonio Gramsci

Cenetti non parte più, passo indietro dell’Albissola. Oggi la ripresa

Annullato il trasferimento all’Albissola del centrocampista. Arriva il classe 1999 del Borgosesia che si è già unito alla Berretti.

Cenetti in allenamento

Era tutto pronto per il passaggio di Giacomo Cenetti all’Albissola e invece ad un passo dalla firma è saltato tutto. La notizia ha iniziato a circolare nella tarda serata di ieri trovando conferma anche ad Arezzo. Cenetti non parte più, almeno per adesso. Nonostante l’interesse mostrato da Claudio Bellucci per il mediano la trattativa è saltata. L’Albissola avrebbe fatto marcia indietro e così l’affare, di cui ormai si parlava da giorni, non è andato in porto. A questo punto Cenetti e l’Arezzo dovranno trovare un’altra soluione altrimenti si andrà verso la naturale conclusione del rapporto prevista per il prossimo 30 giugno. Una strada che nè il giocatore, nè l’Arezzo vogliono percorrere. Cenetti perderebbe una stagione, per l’Arezzo non sarebbe conveniente dal punto di vista economico.

Intanto dal Borgosesia (serie D) arriva Samuele Di Matteo, primo rinforzo nella sessione di mercato invernale dell'Arezzo. Si tratta di un centrocampista macino, classe 1999, cresciuto nei vivai di Pescara e Teramo prma di approdare in serie D. Un acquisto in funzione della Berretti alla quale si è già unito.

Squadra al lavoro per il big match di Vercelli

E' fissara per questo pomeriggio la ripresa degli allenamenti con una seduta alle 14,30 sul campo Lebole. Lo staff tecnico valuterà le condizioni di Buglio, Foglia e Basit, con quest'ultimo a rischio per la sfida del Silvio Piola. La prevendita per il settore ospiti è già attiva e resterà aperta fino alle 19 di sabato. I tagliandi sono disponibili sul circuito VivaTicket al prezzo di 10 euro compresi i diritti di prevendita.

Così il mercato

Confermato l'interesse per Gabriele Gori (1999) che lascerà il Foggia. C'è da capire se la Fiorentina e il giocatore accetteranno la destinazione Arezzo per il centravanti nel giro della nazionale under 20. su Bianchimano (1996) del PErugia c'è molta concorrenza a cominciare da Catanzaro, Catania e Reggina. Per il tesseramento di Remedi si attende ormai solo lo svincolo d'ufficio da parte del Collegio Arbitrale. Il centrocampista ad ogni modo può essere considerato come un acquisto in pectore del Cavallino. L'elenco dei giocatori in uscita potrebbe annoverare oltre ai vari Danese, Belvisi, Stefanec e Choe anche Varutti. Per quanto riguarda Salifu verrà presa una decisione prima della chiusura del mercato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cenetti non parte più, passo indietro dell’Albissola. Oggi la ripresa

ArezzoNotizie è in caricamento