rotate-mobile
Calcio

27 maggio 2004, il giorno in cui l'Arezzo vinse la Supercoppa

Vent'anni fa gli amaranto, dopo aver dominato 3-0 il match di andata, si imposero per 1-0 a Catanzaro con gol di Pasqual e conquistarono il trofeo. Il suggello a un'annata memorabile

Il 27 maggio 2004 l’Arezzo sollevava la Supercoppa di C al cielo di Catanzaro. La doppia sfida fra le vincenti dei due gironi di terza serie vide prevalere nettamente gli amaranto di Somma: all’andata al Comunale era finita 3-0 con tripletta di Serafini, al ritorno in Calabria fu decisivo un gol di Pasqual sul finire del primo tempo.

Al termine della gara, l’allora presidente della Lega di serie C, Mario Macalli, consegnò al capitano Serafini il prestigioso trofeo, il penultimo conquistato dal club (l’ultimo è quello di un anno fa per la promozione dalla D alla C).

IL TABELLINO

CATANZARO: Lafuenti, Dei, Ciardello (58′ Zattarin), Milone, Pierotti (42′ Ascoli), Toledo (68′ Morello), Alfieri, Briano, Ferrigno, Luiso, Corona. Allenatore: Braglia.

AREZZO: Pagotto, Ogliari, Venturelli, Scotti (61′ Kiriazis), Barbagli, Vigna (58′ Vendrame), Gelsi, Passiglia, Pasqual, Serafini, Abbruscato (79′ Ciullo). Allenatore: Somma.

ARBITRO: Damato di Barletta.

RETI: pt 40′ Pasqual.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

27 maggio 2004, il giorno in cui l'Arezzo vinse la Supercoppa

ArezzoNotizie è in caricamento