Calcio all'arbitro, slitta il verdetto. Il video spopola su Facebook

Potrebbe slittare alla prossima settimana il verdetto del Giudice Sportivo in merito all'episodio che ha segnato l'ultima giornata del campionato di Terza Categoria. Come descritto ieri pomeriggio lo scenario è quello della Terza Categoria...

  Potrebbe slittare alla prossima settimana il verdetto del Giudice Sportivo in merito all'episodio che ha segnato l'ultima giornata del campionato di Terza Categoria.

Come descritto ieri pomeriggio lo scenario è quello della Terza Categoria (ripreso anche dalle telecamere di ArezzoTV). In campo sono presenti il Castel San Niccolò e la Fortis Arezzo che conduce per 4-0 l'incontro giunto al 70'. L'arbitro estrae il cartellino rosso ai danni di un calciatore del Castel San Niccolò che per tutta risposta assesta un calcio alle ginocchia del fischietto che decide di terminare lì l'incontro.




Quando l'arbitro ti espelle e a te sale il Tekken 3 di quelli cattivi.

Pubblicato da CALCIATORI BRUTTI su Martedì 8 marzo 2016



Un video che è diventato virale su Facebook tanto da essere ripreso dal "Calciatori brutti", una delle pagine più seguite. Poco dopo mezzogiorno i commenti - con qualche riferimento anche ad Eziolino Capuano - che stigmatizzavano il gesto superavano quota mille per non parlare delle condivisioni.

La decisione del Giudice Sportivo, o per meglio dire la stangata, potrebbe già arrivare domani nel bollettino che diramerà la Delegazione Provinciale della FIGC di Arezzo ma la scelta di omologare o meno il risultato slitterà quasi sicuramente.

Da una parte c'è la Fortis Arezzo che spera venga omologato il 4-0 che consentirebbe a Massimiliano Pecorari che stabilire un record per la classifica marcatori oltre a garantire in caso di classifica avulsa un gol in più rispetto al 3-0 a tavolino.

Un discorso che si intreccia con gli obiettivi stagionali fermo restando un brutto episodio da condannare senza alcuna attenuante.



Articoli correlati:
Aggredisce l'arbitro: partita sospesa
Zona Dilettanti, puntata 24


Twitter @MatteoMarzotti

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento