Sport

Buon pari per l'Arezzo Calcio Femminile

Ottimo pareggio esterno per l'Arezzo calcio femminile che blocca sull'uno a uno il Pontedera di Renzo Ulivieri, seconda forza del campionato, al termine di un match dai due volti, deciso dai gol di D'Antoni e Zeghini. Mister Acquisti deve...

Arezzo_femm

Ottimo pareggio esterno per l'Arezzo calcio femminile che blocca sull'uno a uno il Pontedera di Renzo Ulivieri, seconda forza del campionato, al termine di un match dai due volti, deciso dai gol di D'Antoni e Zeghini.

Mister Acquisti deve rinunciare ancora a Magnani e Baracchi ma può contare sul rientro di capitan Lucarini: l'undici iniziale schierato dal tecnico aretino vede Antonelli tra i pali, Aterini, Teci e Nappini in difesa, Renzoni, Lucarini, Paganini, Chiodi e Serluca a centrocampo, con Mazzini e Zeghini in attacco.

La prima mezz'ora di gara è tutta delle padrone di casa che chiudono le amaranto nella propria metà campo; il gol del vantaggio giunge all'undicesimo, minuto in cui il direttore di gara concede il penalty per un presunto contatto in area tra Nappini e Menicucci: dal dischetto D'Antoni non sbaglia e firma l'uno a zero. Al quarto d'ora Fenilli scatta sul filo del fuorigioco e si ritrova a tu per tu con Antonelli, bravissima a deviare in angolo la conclusione dell'attaccante del Pontedera. Al ventesimo è il palo a salvare l'Arezzo sulla conclusione di testa di Cei sugli sviluppi di un corner di D'Antoni.

Le ospiti iniziano a rendersi pericolose dalla mezz'ora e sfiorano il gol in due occasioni con Renzoni, che prima si rende pericolosa su calcio piazzato e poi spreca da distanza ravvicinata. Nella ripresa gli equilibri si capovolgono ed è l'Arezzo a chiudere il Pontedera nella propria metà campo alla ricerca del pareggio. Al quinto è ancora Renzoni ad avere sui piedi una ghiotta occasione ma la centrocampista aretina spreca da pochi passi; al decimo è un tiro di Lucarini a mettere i brividi a Trimonte mentre al quarto d'ora sono le

padrone di casa a divorare una gran occasione, con Giada Pantani che scatta sul filo del fuorigioco, si ritrova sola dinanzi ad Antonelli, ma manda fuori da pochi passi. L'Arezzo spinge sull'acceleratore e sfiora il gol in più occasioni: al ventiseiesimo Lucarini manda fuori dal limite dell'area, due minuti dopo è Trimonte ad opporsi alla conclusione dalla distanza di Mattiacci. Alla mezz'ora è il palo a negare la gioia del gol a Renzoni, magistralmente servita da Paganini. Il forcing amaranto trova il giusto premio al secondo minuto di recupero: millimetrico lancio di Paganini per Renzoni che mette al centro dove Zeghini da meno di un metro batte Trimonte e firma il definitivo 1 a 1.

"Abbiamo sofferto la prima mezz'ora ma poi abbiamo preso campo e abbiamo dominato la gara, mettendo in seria difficoltà un forte avversario - ha dichiarato la giovane aretina Agnese Zeghini - il rientro di capitan Lucarini è stato molto importante e il suo contributo è stato fondamentale. Ora attendiamo il rientro di Baracchi e Magnani e

prepariamoci per vivere da protagonista questa seconda fase del campionato."

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Buon pari per l'Arezzo Calcio Femminile

ArezzoNotizie è in caricamento