Sabato, 31 Luglio 2021
Sport

Bracciali infinito: dopo Parigi, a 40 anni torna a Wimbledon

Ancora uno slam per mostrare al mondo che la classe non ha età. Archiviato il capitolo giudiziario, riabilitato sportivamente, Daniele Bracciali ha firmato un gran ritorno al Roland Garros all'età di 40 anni: assieme al sodale Andrea Seppi ha...

bracciali seppi

Ancora uno slam per mostrare al mondo che la classe non ha età. Archiviato il capitolo giudiziario, riabilitato sportivamente, Daniele Bracciali ha firmato un gran ritorno al Roland Garros all'età di 40 anni: assieme al sodale Andrea Seppi ha raggiunto gli ottavi di finale nel doppio, arrendendosi alla coppia composta dal finlandese Henri Kontinen e dall'australiano John Peers. Ma dopo l'uscita di scena dal principale palcoscenico in terra battuta, ecco che l'aretino, come promesso, torna sotto i grandi riflettori del tennis mondiale, nella manifestazione più prestigiosa di tutte, quella dei verdi prati di Wimbledon.

Bracciali giocherà ancora in doppio e di nuovo con Seppi, dopo l'exploit di Parigi. L'appuntamento con il primo turno (64esimi di finale) è per mercoledì 4 luglio, quando l'aretino e l'altoatesino affronteranno la coppia statunitense composto da Mike Bryan e da Jack Sock. Il match si terrà sul campo 5 alla 15,45.

Il primo è uno specialista del doppio, Bracciali lo conosce bene. In carriera ha vinto 116 titoli di doppio, 114 con il gemello Bob: coetaneo di Bracciali, ha nel carniere anche l'oro olimpico di Londra 2012. Giovane e talentuosissimo il compagno: Jack Sock ha 25 anni ed è il 14esimo al mondo nel ranking Atp.

Per Bracciali una missione ai limiti del possibile, ma - dopo l'impresa parigina - chissà che non sappia regalare nuove grandi emozioni ai suoi tifosi.

@MattiaCialini

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bracciali infinito: dopo Parigi, a 40 anni torna a Wimbledon

ArezzoNotizie è in caricamento