Sport

Bracciali, in corsa agli Us Open: "Così il doppio con Cecchinato. Prima sfida in salita"

"Gli Us Open? Non avrei mai pensato di arrivarci, ma dopo tre settimane nelle quale ho giocato bene, ho iniziato a crederci davvero". Daniele Bracciali conquista un altro sogno: ancora uno slam tra i grandi, nel quale è riuscito ad accedere in...

SONY DSC-3

"Gli Us Open? Non avrei mai pensato di arrivarci, ma dopo tre settimane nelle quale ho giocato bene, ho iniziato a crederci davvero". Daniele Bracciali conquista un altro sogno: ancora uno slam tra i grandi, nel quale è riuscito ad accedere in corsa, grazie ad una estate nella quale ha giocato da gigante. Due tornei che lo hanno visto finalista (Atp di Kitzbühel e Atp Pullach), uno come vincitore (a Gstaad) in coppia con Berrettini e tanti punti accumulati. E adesso il volo a New York dove disputerà il torneo in coppia con Marco Cecchinato.

"Il ranking protetto che avevo è scaduto e con il mio ranking attuale (è 100esimo ndr) non era facile accedere. In coppia con Berrettini saremo stati esclusi", racconta. Di fatto, per accedere al doppio è stata fatta una sorta di graduatoria che prendeva in considerazione la posizione di entrambi i tennisti. E la coppia Bracciali Berrettini risultava troppo in basso. Poi l'incontro con Cecchinato: "Si era già iscritto al doppio con Seppi. Lui è in alto nel ranking, così abbiamo parlato, ci siamo confrontati e abbiamo trovato insieme una soluzione". In pratica le carte si sono mescolate e le coppie si sono scambiate: Bracciali con Cecchinato è riuscito a scalare la "graduatoria" e ad accedere allo slam. E la stessa cosa è avvenuta per Berrettini, in coppia adesso con Seppi.

Il sorteggio però mostra una strada subito in salita: "Si, non è andato benissimo. Mike Bryan e Jack Sock, la coppia che ci troveremo a breve di fronte, sono i due statunitensi che hanno vinto Wimbledon, con i quali io e Seppi ci siamo incontrati e abbiamo perso. Sono testa di serie numero 3, sarà una partita davvero difficile".

Il match si disputerà domani, giovedì 30 agosto, ma l'orario non è stato ancora pubblicato. SI Nell'attesa resta alta l'attenzione per l'intera compagine di tennisti italiani che in questa lunga estate hanno portato a casa risultati eccellenti. "E' un momento molto positivo per questo sport - commenta Bracciali, che dal suo rientro ha disputato slam importanti come il Roland Garros, Wimbledon e adesso gli Us Open -. E dopo un periodo particolarmente positivo per il femminile, anche il maschile ha ripreso quota. Ci sono due giocatori nella top 20 altri nella top 100 e tanti bravi atleti pronti a crescere".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bracciali, in corsa agli Us Open: "Così il doppio con Cecchinato. Prima sfida in salita"

ArezzoNotizie è in caricamento