Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Bentancourt in dubbio. Capuano medita cambiamenti e su Via Arno...

"Non faccio battute altrimenti poi rischio di fare il giro nel web". Alla fine però Ezio Capuano si lascia sfuggire la battuta sulle condizioni del campo di Via Arno definito come un terreno idoneo per "far giocare la rappresentativa delle scrofe...

"Non faccio battute altrimenti poi rischio di fare il giro nel web". Alla fine però Ezio Capuano si lascia sfuggire la battuta sulle condizioni del campo di Via Arno definito come un terreno idoneo per "far giocare la rappresentativa delle scrofe contro quella dei maiali" (testuale, ndr).

"Mi avete più silenzioso del solito ieri durante l'allenamento? - ha detto Capuano. Non credo, ho tirato anche un pugno alla panchina ed ho ripreso sia Panariello che Varano. Certo, non sono contento per quanto fatto vedere dalla mia squadra ma il giovedì non ho mai sbraitato o urlato come può accadere in partita. Purtroppo il campo di Via Arno lo conosciamo tutti, è piccolo e il fondo non è rispettoso per far allenare una società di Lega Pro soprattutto nei confronti di chi investe tanti soldi nella squadra della città. Quello è un campo dove ieri poteva allenarsi la rappresentativa delle scrofe contro quella dei maiali non giocatori professionisti. A mio avviso ieri sono stato me stesso come sempre".

Venendo alla partita contro l'Ancona il mister potrà contare su tutti gli uomini a sua disposizione anche se al momento c'è un interrogativo sull'impiego di Ruben Bentancourt. Il giocatore si è sottoposto ad un esame ecografico che ha scongiurato lesioni, ma l'elongazione patita dall'uruguaiano potrebbe costringere Capuano a rivedere la formazione titolare.

"Se non dovessi avere a disposizione Bentancourt non giocherò mai con Tremolada e due punte - ha risposto Capuano. A 48 ore dalla partita preferisco non rischiare il giocatore e valutare domani se utilizzarlo o meno dall'inizio. Se non dovesse farcela potremmo optare per un cambio di modulo. Sicuramente ci saranno novità in formazione".

Ciò significa che se Bentancourt dovesse alzare bandiera bianca il ritorno al 3-5-2 con Tremolada a centrocampo (oppure nelle vesti di seconda punta) non è così scontato per la sfida contro l'Ancona che Capuano non vuol sentire apostrofare come sfida play-off.

"Dobbiamo pensare a fare più punti possibili da qui all'ultima giornata - ha ribadito il tecnico. Non possiamo parlare di play-off anche se la matematica è dalla nostra parte. Pensiamo prima a raggiungere la quota salvezza e magari l'accesso per il secondo anno consecutivo alla Tim Cup".

Twitter @MatteoMarzotti

Video popolari

Bentancourt in dubbio. Capuano medita cambiamenti e su Via Arno...

ArezzoNotizie è in caricamento