La Sba schiera due squadre nei campionati giovanili Silver

L’Under16 Rosini e l’Under18 Rosini rappresenteranno la pallacanestro cittadina a livello regionale

La Scuola Basket Arezzo schiera due squadre nei campionati giovanili Silver. L’Under16 Rosini e l’Under18 Rosini sono le formazioni che, a partire da domenica 15 novembre, scenderanno in campo nei rispettivi tornei regionali contro avversarie del resto della provincia e del resto della regione, con l’obiettivo di tenere alto l’onore della pallacanestro cittadina. I due gruppi sono stati affidati ad allenatori di esperienza quali Michele Roggi e Antonio Bindi che hanno rinnovato il loro impegno al servizio del settore giovanile della Sba e che avranno il compito di far vivere ai loro ragazzi un’annata di crescita sportiva e umana in vista di un futuro
inserimento nelle squadre seniores. L’Under18 Rosini sarà composta da tredici ragazzi nati tra il 2003 e il 2004 che giocano insieme ormai da molte stagioni e che rappresentano uno dei gruppi di riferimento della società in termini di serietà, passione e impegno, con una piena disponibilità garantita a coach Bindi per vivere al meglio le loro ultime annate nel settore giovanile. I dieci ragazzi del 2005 impegnati nell’Under16 Rosini, invece, si stanno preparando a vivere una stagione fondamentale per il loro percorso sportivo: questa categoria rappresenta infatti uno spartiacque tra il vivaio e le prime squadre per individuare e per selezionare gli atleti di maggior interesse. In quest’ottica, il principale obiettivo stagionale di entrambe le squadre è rappresentato dalla definitiva maturazione tecnica, tattica e caratteriale dei rispettivi cestisti che è ritenuto il presupposto necessario per provare ad ottenere buoni risultati nei rispettivi campionati Silver.

"Il nostro più bel traguardo - spiega Bindi, - sarà il miglioramento individuale di ogni ragazzo come giocatore e, più in generale, come persona. Ai nostri atleti abbiamo chiesto di impegnarsi e di divertirsi in ogni allenamento, due presupposti necessari per poter far bene anche in campionato e per poter vivere una stagione di cui essere soddisfatti a prescindere da ogni risultato".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Sierologici, tamponi rapidi e molecolari: la lezione di Burioni utile per il caso di Arezzo

  • Nuovo Dpcm del 4 dicembre: le ipotesi per Natale su mobilità tra regioni, shopping e coprifuoco

  • Pier Luigi Rossi e la moglie guariti dal Covid: "Alimentazione fondamentale per superare la malattia"

  • Coronavirus, sono 2.207 i nuovi casi in Toscana. 48 i decessi: quattro sono aretini

  • In aula insieme ad Angelo. La storia di una classe tornata sui banchi per non lasciare solo l'amico

  • Coronavirus: 1.892 nuovi casi e 44 decessi. I dati della Regione Toscana

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento