Basket

Autotrasportatore morto in A1, il cordoglio della Scuola Basket Arezzo

Il figlio dell'autotrasportatore che ha perso la vita gioca con la società amaranto.

"Tutta la dirigenza e gli allenatori della Scuola Basket Arezzo si uniscono al cordoglio della famiglia Bucsai per il grave lutto che li ha colpiti questa mattina per la perdita del caro Eugene". E' ilmessaggio della Sba, la società di pallacanestro che si è stratta attorno Nicoleta e Alex, moglie e figlio di Eugene che ha perso la vita ier mattina in seguito ad un incidente stradale.

L'uomo, 41 anni, aveva la doppia cittadinanza (romena e italiana) e da tempo abitava ad Arezzo invia Della Robbia insieme alla propria famiglia. Ieri mattina l'incidente tra Ferentino e Frosinone. L'autoarticolato sul quale viaggiava Eugene Bucsai si è ribaltato e l'uomo è deceduto mentre veniva trasportato all'ospedale di Colleferro.

"Ad Alex, componente della squadra Aquilotti 2009, ed alla madre Nicoleta giunga in questo tragico momento l’abbraccio di tutta la SBA" si legge nel comunicato pubblicato sul sito della società presieduta da Mauro Castelli.

La Sba tra l'altro starebbe già pensando ad alcuni iniziative per ricordare sui campi di gioco il padre del proprio tesserato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Autotrasportatore morto in A1, il cordoglio della Scuola Basket Arezzo

ArezzoNotizie è in caricamento