Sport

Baldaccio Bruni battuta in casa dalla Sinalunghese

La Baldaccio Bruni Anghiari ha perso 2-1 in casa contro la capolista Sinalunghese nel match valevole per la 7° giornata del campionato di Eccellenza Toscana Girone B ed è rimasta ferma a quota 9 punti in classifica. I biancoverdi hanno perso al...

Baldaccio - Sinalunghese foto esultanza 1-0 Vasseur

La Baldaccio Bruni Anghiari ha perso 2-1 in casa contro la capolista Sinalunghese nel match valevole per la 7° giornata del campionato di Eccellenza Toscana Girone B ed è rimasta ferma a quota 9 punti in classifica. I biancoverdi hanno perso al Saverio Zanchi dopo quasi un anno (l'ultimo ko casalingo era stato l'11 dicembre 2016 sempre contro la Sinalunghese) e sono caduti dopo 4 risultati utili consecutivi (1 vittoria e 3 pareggi). A decidere il match i gol realizzati al 7' del 1° tempo da Vasseur e allo stesso minuto della ripresa da Raspanti, mentre la rete successiva di Terzi ha riacceso le speranze ma senza cambiare le sorti del risultato. La squadra di mister Benedetti ha pagato a caro prezzo una prima parte di gara poco convinta e una giornata non perfetta in fase difensiva. Demeriti dei biancoverdi, ma grandi meriti della Sinalunghese che grazie alla 6° vittoria su 7 partite disputate si è confermata in vetta alla classifica. La Baldaccio tornerà in campo domenica prossima per il derby esterno con la Castiglionese e dovrà sfruttare al meglio la settimana che viene per preparasi alla difficile trasferta.

La cronaca di Baldaccio - Sinalunghese

Mister Benedetti deve rinunciare allo squalificato Rosati e all'infortunato Bonci e lascia D'Urso inizialmente in panchina. Questo il 4-3-3 della Baldaccio: tra i pali Giovagnoli, retroguardia con Fabianelli ed Aquilini ai lati di Angiolucci e Poponcini, mediana con Bruschi, Bruni e Zurli, attacco con Ricci e Quadroni a sostegno di Terzi. Mister Fani deve rinunciare a Chiasserini ed in avanti si affida a Lucatti con il supporto di Barbagli, Cappelli e Vasseur.

Il confronto si gioca fin da subito su ottimi ritmi e si sblocca al 7' in favore degli ospiti grazie al diagonale di Vasseur che approfitta di un'errata uscita difensiva dei biancoverdi trovando con grande precisione l'angolo opposto rispetto a quello di tiro. Al 13' uno scontro aereo fortuito con lo stesso Vasseur costringe Angiolucci ad alzare bandiera bianca. Al suo posto mister Benedetti, visto anche il risultato negativo, inserisce D'Urso e potenziando il reparto offensivo ridisegna anche la squadra arretrando Zurli in difesa e Ricci a centrocampo. La Baldaccio non riesce a trovare spazi e al 23' è ancora la Sinalunghese a rendersi pericolosa con il cross di Raspanti dalla sinistra e la conclusione ravvicinata di Barbagli che costringe Giovagnoli ad una parata a terra non agevole. Al 36' Giovagnoli respinge la conclusione del solito "indiavolato" Vasseur e 1' dopo sul fronte opposto D'Urso da posizione angolata chiama alla difficile respinta con i pugni Marini. I biancoverdi vanno vicini al pareggio anche al 2' di recupero con la botta di Quadroni disinnescata in corner dall'attento portiere ospite e sugli sviluppi dell'angolo con l'incornata fuori di Poponcini. Il forcing della Baldaccio non produce gli effetti sperati e all'intervallo gli ospiti sono meritatamente avanti 1-0.

La Sinalunghese parte forte anche nella ripresa e al 7' si porta sul 2-0 sugli sviluppi di un corner perfezionato in rete dalla zampata ravvicinata di Raspanti (lasciato troppo libero di colpire). La Baldaccio non si disunisce e rientra in partita 1' più tardi con il perfetto cross di D'Urso e con la potente incornata di Terzi. Dopo aver mandato in campo Seno l'allenatore biancoverde Benedetti inserisce anche Massaccesi, mentre Fani risponde con gli ingressi di Pasqui e Cerofolini. Al 20' gli anghiaresi protestano per una trattenuta in area su Quadroni sulla quale l'arbitro Zoppi sorvola nonostante le lamentele tiberine. L'occasione per il pari capita al 31' sulla testa di Massaccesi che da ottima posizione però spedisce il pallone sul fondo. Nel finale la Baldaccio tenta il tutto per tutto, ma nonostante le numerose mischie in area avversaria non riesce a trovare la zampata giusta. I biancoverdi escono dal campo a mani vuote, la Sinalunghese si conferma "bestia nera" degli anghiaresi (con 4 affermazioni nelle ultimi 4 gare di campionato al Saverio Zanchi oltre alla qualificazione centrata in Coppa Italia) e festeggia un successo di grande importanza: per la classifica e per il morale. Le reazioni di mister Benedetti

Deluso per la prestazione e per il risultato finale il tecnico biancoverde Andrea Benedetti. "Nel primo tempo abbiamo sbagliato completamente l'atteggiamento e di questo mi assumo la piena responsabilità anche se in settimana avevamo lavorato bene. Siamo stati molli e poco aggressivi, contrariamente a quello che avevamo preparato. Nel finale della prima frazione e nella ripresa siamo andati meglio, ma la reazione caratteriale e le occasioni create non sono bastate per evitare la sconfitta. La Sinalunghese una volta andata in vantaggio si è difesa molto bene e ha dimostrato di essere squadra forte e in salute. A prescindere da questo oggi dobbiamo recriminare soprattutto con noi stessi. In questa settimana cercheremo di risolvere i problemi e di ripartire nel modo migliore. Rimboccandoci le maniche come abbiamo sempre fatto e guardando avanti".

Il tabellino del match

BALDACCIO BRUNI - SINALUNGHESE 1-2

BALDACCIO BRUNI ANGHIARI: Giovagnoli, Fabianelli (Seno 46'), Aquilni, Angiolucci (D'Urso 13'), Poponcini, Bruni (Massaccesi 56'), Bruschi (De Carlo 88'), Zurli, Terzi, Quadroni, Ricci.

A disposizione: Piccini, Vicidomini, Lambardi.

All. Andrea Benedetti.

SINALUNGHESE: Marini, Brunetti, Raspanti, Capogna (Cerofolini 56'), Calveri, Fanetti, Barbagli (Pasqui 55'), Montagnoli, Lucatti, Vasseur, Cappelli (Redi 67').

A disposizione: Zacchei, Momo, Torricelli, Masini.

All. Roberto Fani

Arbitro: Andrea Zoppi di Firenze. Assistenti. Nicola Cavini di Siena e Fabio Cerofolini di Arezzo.

RETI: Vasseur (S) al 7', Raspanti (S) al 52', Terzi (B) al 53'.

Note. Ammoniti: Zurli, Quadroni, Marini. Angoli: 2-4. Recupero: 3'+5'.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Baldaccio Bruni battuta in casa dalla Sinalunghese

ArezzoNotizie è in caricamento