Baldaccio Bruni: Anghiari premia i propri giocatori

Si è svolta questa mattina alle ore 12:00 nella Sala del Consiglio Comunale di Palazzo Pretorio la significativa cerimonia fortemente voluta dal sindaco Alessandro Polcri e dall’Amministrazione Comunale di Anghiari per omaggiare la Baldaccio Bruni...

La consegna della targa

Si è svolta questa mattina alle ore 12:00 nella Sala del Consiglio Comunale di Palazzo Pretorio la significativa cerimonia fortemente voluta dal sindaco Alessandro Polcri e dall’Amministrazione Comunale di Anghiari per omaggiare la Baldaccio Bruni in seguito allo storico trionfo ottenuto lo scorso 11 gennaio nella Coppa Italia di Eccellenza Toscana contro il Roselle. La formazione biancoverde ha infatti centrato il risultato più prestigioso negli oltre cento anni di attività sportiva e con questo successo ha portato grande lustro ad Anghiari qualificandosi per la fase nazionale della competizione che vivrà il prossimo atto nel doppio confronto con il Rimini (andata il 22 febbraio, ritorno il 1 marzo).

All’incontro con il sindaco Polcri e con alcuni rappresentanti dell’Amministrazione Comunale di Anghiari (l’assessore Maggini e i consiglieri Del Barba, Lucacci e Pulcinelli) hanno partecipato i massimi dirigenti del sodalizio anghiarese (guidati dai presidenti Maurizio Lacrimini e Ricciotto Fornacini), il mister Andrea Benedetti e gli altri componenti dello staff tecnico, i giocatori della prima squadra, i rappresentanti del settore giovanile biancoverde ed alcuni calciatori del vivaio. E’ stata una bella mattinata di sport che ha visto come protagonisti i principali attori della “famiglia del calcio anghiarese” e che ha avuto luogo di fronte a una bella cornice di pubblico, a conferma di come la Baldaccio sia a tutti gli effetti una delle realtà più amate e seguite di Anghiari. Il Sindaco e l’Amministrazione hanno voluto premiare società e squadra sottolineando il duplice significato del riconoscimento: per il successo di Coppa e per il lavoro svolto sotto il profilo sportivo, aggregativo e sociale sia con i più grandi che con il settore giovanile.

La manifestazione ha avuto come momento centrale quello in cui il sindaco Alessandro Polcri ed il consigliere Matteo Del Barba hanno premiato i presidenti Lacrimini e Fornacini consegnando loro una targa-ricordo, complimentandosi con la Baldaccio Bruni per i risultati ottenuti, augurando alla società anghiarese altri prestigiosi successi e ringraziando lo staff per il lavoro svolto. I presidenti anghiaresi hanno invece omaggiato il Comune di Anghiari regalando un gagliardetto biancoverde e consegnando in custodia per qualche giorno il trofeo all’Amministrazione. La società ha tra l’altro anticipato di voler promuovere una trasferta organizzata (pullman, pranzo e biglietto di ingresso allo stadio) per la gara esterna con il Rimini. La mattinata si è conclusa con una fotografia di gruppo.

Queste le parole rilasciate al termine della cerimonia dal sindaco Alessandro Polcri. “La Baldaccio Bruni ha conquistato la Coppa Italia di Eccellenza Toscana regalando una grande soddisfazione al nostro paese e ci sembrava importante omaggiare società e squadra con una cerimonia ufficiale in Comune. Ringrazio a nome di tutta l’Amministrazione e dell’intera cittadinanza i dirigenti, lo staff tecnico ed i giocatori per questo traguardo, rinnovando fin da ora un sincero in bocca al lupo in vista del doppio confronto con il Rimini. Approfitto di questa circostanza per complimentarmi con i dirigenti e con tutti coloro che fanno parte della realtà biancoverde: per i risultati, per la capacità organizzativa e per il lavoro svolto ogni giorno con professionalità e passione. Lo sport è un settore fondamentale e la Baldaccio coinvolge moltissimi ragazzi del nostro paese. La targa che abbiamo consegnato va oltre quindi alla vittoria di Coppa. Di nuovo complimenti a tutti e avanti con questo spirito anche per il futuro”.

Felice ed emozionato per il riconoscimento pensato dal Comune di Anghiari il presidente Maurizio Lacrimini che ha ringraziato l’Amministrazione a nome di tutta la “famiglia biancoverde”. “Prima di tutto voglio sottolineare l’importanza del gesto effettuato questa mattina dal sindaco Polcri e dal Comune di Anghiari che ha organizzato la cerimonia consegnandoci una bella targa-ricordo. Ci ha fatto molto piacere ed è stato emozionante. Voglio altresì condividere il riconoscimento con tutti i componenti della Baldaccio Bruni che quotidianamente svolgono un lavoro prezioso in nome della società. Il trionfo di Coppa ci ha regalato forti emozioni e ce lo porteremo sempre nel cuore perché ha consentito alla Baldaccio di raggiungere il traguardo più importante della sua storia. Merito di tutti. Ora pensiamo alla sfida di campionato di domani con il Grassina e quando sarà il momento ci concentreremo sull’affascinante impegno con il Rimini. Rappresenteremo la Toscana nella fase nazionale e vivremo una festa di sport che cercheremo di condividere con tutti gli anghiaresi che lo vorranno. In attesa di sapere quando giocheremo fuori casa stiamo organizzando la trasferta con tanto di pranzo di pesce e con la speranza di proseguire in questo esaltante cammino”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Sulla stessa linea anche le parole dell’allenatore biancoverde Andrea Benedetti. “E’ stata una bella mattinata e ringrazio anche a nome dei miei collaboratori e della squadra l’Amministrazione Comunale di Anghiari per questo prestigioso riconoscimento. Vincere la Coppa Italia di Eccellenza Toscana è stato per noi il coronamento di un lungo percorso e ci ha permesso di raggiungere un grande traguardo. Merito di tutto il gruppo che ha lavorato con intensità per centrare quel trionfo e che lavora sempre al massimo per ben figurare, in campionato e in coppa. Domani affronteremo il Grassina in casa e proveremo a raggiungere il massimo risultato con l’obiettivo di effettuare un ulteriore salto di qualità e poi con il Rimini ci giocheremo la possibilità di proseguire l’avventura nella fase nazionale di Coppa. Penseremo ad una partita per volta con la voglia di toglierci ancora tante soddisfazioni”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Referendum, regionali e amministrative: ecco come si vota

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento