Sport

Il baby Brando Rispoli tiene alti i colori del Moto Club Brilli Peri

La partecipazione della squadra del Moto Club Brilli Peri al Campionato Italiano MX Junior si è conclusa con un risultato eccezionale. Il giovanissimo Brando Rispoli, dieci anni appena compiuti, di Porto Ercole (GR), ha infatti terminato il...

rispoli2

La partecipazione della squadra del Moto Club Brilli Peri al Campionato Italiano MX Junior si è conclusa con un risultato eccezionale. Il giovanissimo Brando Rispoli, dieci anni appena compiuti, di Porto Ercole (GR), ha infatti terminato il tricolore della categoria Cadetti 65 al terzo posto, una medaglia di bronzo che ha un valore straordinario per la tenacia con cui è stata conquistata. Ma anche altri piloti del moto club di Montevarchi hanno potuto provare l'emozione di disputare un campionato italiano - sia pure di minicross - maturando un'esperienza sportiva che resterà comunque nel loro patrimonio personale.

BRILLANTISSIMO RISPOLI

Il risultato di Rispoli è scaturito al termine della terza ed ultima finale del campionato, disputata nello scorso week end sulla difficilissima pista di Ottobiano (PV). Brando, in sella alla sua KTM e come sempre seguito dal papà Graziano, ex-pilota di successo, ha dimostrato fin dalle prove di essere in ottima forma, ha brillantemente superato le qualificazioni e anche nel warm up mattutino è stato il più veloce. In gara 1 si è classificato quarto dopo essere stato anche al secondo posto; così si è trovato al quarto posto ex-equo in classifica generale, a 15 punti dal terzo: fatti due conti, si è visto che con un secondo posto il piccolo Rispoli avrebbe matematicamente conquistato il terzo gradino assoluto. E in gara Brando è stato perfetto, non si è fatto prendere né dalla precipitazione né dall'ansia, è partito ancora una volta con i primissimi, ha condotto per alcuni giri, poi è stato sorpassato dal campione Ferruccio Zanchi ma ha tenuto con grande lucidità il secondo posto, raggiungendo magnificamente l'obiettivo. E, come avviene ormai abitualmente, ha anche messo in mostra una sicurezza di guida ed uno stile che incantano i tecnici. Neanche la sabbia di Ottobiano, che ha prodotto una forte selezione, lo ha rallentato ma ha anzi esaltato la sua impeccabile preparazione fisica. Impressionante, per un bambino di dieci anni, il ruolino di marcia della domenica di gare: sveglia alle 6.00, esercizi di riscaldamento alle 7.15. in pista per il warm up alle 8.00 e al via della prima manche alle 9.00. GLI ALTRI PILOTI DEL BRILLI PERI

Ma Brando Rispoli, felicissimo sul podio per il risultato raggiunto, non è stato l'unico portacolori del Brilli Peri ad essersi impegnato nell'ultima finale tricolore; sempre nella Cadetti 65 è sceso in pista David Yordanov (KTM) che si è classificato 11° in gara 1 e 20° in gara 2 risultando quindi quattordicesimo assoluto nella classifica di giornata; per lui il campionato si chiude al 26° posto.

Due i piloti del moto club di Montevarchi anche nella Junior 85: si tratta di Tommaso Cape (KTM), per due volte quindicesimo di manche e quattordicesimo assoluto, e di Lorenzo Aglietti (Husqvarna), due volte 32° di manche e nella stessa posizione nell'assoluta. Nella classifica finale di campionato, oltre a Cape e ad Aglietti, rispettivamente 22° e 40°, figura anche, al 35° posto, Samuele Chiantini (KTM). Quest'ultimo ha disputato, come era già nel suo programma, solo la finale di Ponte a Egola ma ha comunque assaporato il gusto elettrizzante dell'evento tricolore.

E mentre ad Ottobiano si assegnavano i titoli del minicross, un pilota ancora più piccolo del Moto Club Brilli Peri si è schierato al via di una competizione titolata. Parliamo di Gabriele Napolitano (Husqvarna), appartenente alla categoria Debuttanti (8-9 anni), presente a Franciacorta all'ultima prova degli Internazionali d'Italia di Supercross. Su una pista indoor di stile USA, caratterizzata da doppi salti e "panettoni", Napolitano è stato brillantissimo, conquistando un eccellente quarto posto, ad un soffio dall'ultimo gradino del podio.

I PROSSIMI IMPEGNI

La stagione dei piccoli crossisti del Brilli Peri non si ferma qui: già domenica prossima sia Rispoli sia Chiantini saranno impegnati in Emilia, a Castellarano, nel Trofeo delle Regioni, indossando la maglia della Toscana. I due si ritroveranno poi a Mantova, nel week end successivo, nei Red Bull MX Superchampions 2017. ISDRAELE INCANTA LA FRANCIA

Nello scorso week end i colori del Moto Club Brilli Peri sono stati rappresentati (anzi, onorati) anche a livello internazionale da un altro giovane tesserato, il diciannovenne fiorentino Tommaso Isdraele, impegnato a Villars sous Ecot, in Francia, nell'ultima prova del Campionato Europeo della MX2. Dopo essersi qualificato nella top ten, il pilota della Yamaha - Max Bart è partito molto bene nella prima manche e si è mantenuto a lungo nel gruppo dei migliori, effettuando anche un'efficace rimonta, prima di essere costretto al ritiro a causa di una scivolata.

Su una pista al limite della praticabilità a causa del fango, Tommaso ha compiuto un autentico capolavoro in Gara 2: è scattato molto bene, ha condotto in testa al gruppo il primo giro, davanti ad un pubblico strabocchevole ed entusiasta nonostante il maltempo; poi ha ceduto la prima posizione ma si è sempre mantenuto nel plotone dei migliori, terminando sesto. Per Isdraele, che ha mostrato gran carattere e lucidità su un tracciato che ha bloccato numerosi concorrenti, anche titolati, un ottimo viatico in vista degli ultimi impegni nel Campionato Italiano che lo vede puntare decisamente ad un posto nella top five della MX2.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il baby Brando Rispoli tiene alti i colori del Moto Club Brilli Peri

ArezzoNotizie è in caricamento