Venerdì, 30 Luglio 2021
Sport

Auto elettriche e idrogeno, Guido Guerrini fa il bis: è ancora campione del mondo

Caparbietà, ostinazione e un po’ di fortuna sono gli ingredienti della ricetta che ha permesso al biturgense Guido Guerrini di vincere per il secondo anno consecutivo l’Electric and New Energy Cup, la competizione che la Fia, la Federazione...

guido guerrini

Caparbietà, ostinazione e un po' di fortuna sono gli ingredienti della ricetta che ha permesso al biturgense Guido Guerrini di vincere per il secondo anno consecutivo l'Electric and New Energy Cup, la competizione che la Fia, la Federazione Internazionale dell'Automobile, riserva alle auto elettriche e ad idrogeno.

Una stagione complessa, che ha visto Guerrini partecipare al campionato con i colori dell'Ecomotori-Estra Racing Team assieme al pilota Nicola Ventura e con il Vivi Altotevere Eco Team accompagnato dai piloti Vincenzo Di Bella, Artur Prusak e Svetoslav Doychinov. Se la collaborazione con Ecomotori-Estra, team più vincente della storia dei campionati energie alternative, ha portato alle vittorie di San Remo e San Marino, non era affatto scontato che ottimi risultati sarebbero arrivati anche con il locale Vivi Altotevere Eco Team. Quest'ultima realtà nasce dalla sinergia di alcuni imprenditori altotiberini che hanno permesso la partecipazione di Guido Guerrini a tutte le restanti gare della Coppa del Mondo, consentendo di vincere in Repubblica Ceca e conquistare un secondo posto in Bulgaria. Grazie alla regola degli scarti, in vigore negli anni '80 anche in Formula Uno, il campione toscano ha potuto eliminare i due risultati senza punti di Paesi Baschi e Montecarlo, traendo un vantaggio nei confronti del più immediato inseguitore, l'altoatesino Franco Gaioni, che è andato a punti in tutte le gare del mondiale.

"Una grande soddisfazione che corona una stagione davvero difficile, nella quale sono riuscito a superare molte problematiche logistiche per poter partecipare a tutte le gare del calendario Fia", ha detto a caldo Guido Guerrini nella conferenza stampa svoltasi presso lo Chapiteau de Fontvieille a conclusione del Rally di Montecarlo. "Questa grande gioia sarebbe stata impossibile senza il supporto della mia squadra Ecomotori-Estra Racing Team e dell'esperienza allestita dagli imprenditori della Valtiberina a sostegno della mia partecipazione alla Coppa del Mondo Fia Energie Alternative. A tutti loro va la mia gratitudine, nella speranza che questa nuova importante vittoria porti visibilità ed interesse verso il mondo sportivo di Sansepolcro e della Valtiberina".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Auto elettriche e idrogeno, Guido Guerrini fa il bis: è ancora campione del mondo

ArezzoNotizie è in caricamento