Sport

Arezzo, ufficiale l'arrivo di Burzigotti. Cenetti verso la cessione. Floro e il fantamercato

Mentre i tifosi accarezzano il sogno impossibile (o forse no) del ritorno di Floro Flores, l'Arezzo ufficializza un acquisto e ne mette un altro in cantiere. Tesserato il difensore centrale Lorenzo Burzigotti, 31 anni, nelle ultime due stagioni al...

floro flores-2

Mentre i tifosi accarezzano il sogno impossibile (o forse no) del ritorno di Floro Flores, l'Arezzo ufficializza un acquisto e ne mette un altro in cantiere. Tesserato il difensore centrale Lorenzo Burzigotti, 31 anni, nelle ultime due stagioni al Gubbio. Originario di Sansepolcro, ha già vestito l'amaranto nel settore giovanile agli inizi di una carriera che poi lo ha portato in giro per l'Italia, da Foggia a Reggio Calabria, da Latina a Barletta, da Grosseto a Messina. Alto un metro e 93 centimetri, 85 chili di peso, è un rinforzo che Dal Canto accoglie a braccia aperte perché porta esperienza e fisicità. Il giocatore si è già aggregato ai nuovi compagni nel ritiro di Bagno di Romagna.

Domani dovrebbe toccare a Mickael Varutti, il terzino sinistro che andrà a completare il reparto arretrato. Classe '90, nelle ultime tre stagioni ha giocato in C con Rimini e Viterbese. Nel curriculum ci sono due promozioni in terza serie conquistate con Pistoiese e Siena.

Ai due nuovi ingressi in rosa, fanno da contraltare tre movimenti in uscita. Uno è stato annunciato ieri: il terzino Devis Talarico (97) ha firmato un biennale con la Sicula Leonzio. Si cerca una sistemazione anche a Matteo Belvisi (97), arrivato a gennaio ma mai utilizzato ed escluso dalla lista dei convocati per la preparazione estiva. Il centrocampista Giacomo Cenetti (89) invece potrebbe lasciare l'Arezzo nonostante sia sotto contratto fino al 2019. Protagonista di un ottimo finale di stagione, il giocatore ha un ingaggio consistente e diverse richieste di mercato. La società in quel reparto ha acquistato un giovane di belle speranze come Buglio e un over da rilanciare come Tassi. In più ci sono Foglia, Salifu e l'altro under Basit. Ecco perché Cenetti è cedibile, soluzione che il diretto interessato ha confermato indirettamente, pubblicando sul suo profilo Facebook una foto dal ritiro romagnolo con il commento: "comunque vada, a testa alta".

Sullo sfondo resta la suggestione Floro Flores. I contatti tra la dirigenza amaranto e l'entourage del giocatore ci sono stati e vanno avanti. L'unico spiraglio che però potrebbe favorire il buon esito di un affare che oggi sembra fantamercato è che l'attaccante rescinda il suo contratto con il Chievo (750mila euro lordi fino al 2019), ottenendo una buonuscita cospicua. A quel punto gli scenari potrebbero cambiare. E l'Arezzo non si farebbe trovare impreparato.

Domani intanto amichevole a Bagno di Romagna contro la San Pierana (ore 18).

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo, ufficiale l'arrivo di Burzigotti. Cenetti verso la cessione. Floro e il fantamercato

ArezzoNotizie è in caricamento