rotate-mobile
Domenica, 28 Novembre 2021
Sport

Arezzo-Tuttocuoio 4-0. Esordio da urlo per Greco con doppietta e assist

Un debutto da urlo, quello di Giuseppe Grecco, un Tremolada sui soliti livelli e come ciliegina sulla torta il ritorno al gol di Edoardo Defendi. L'Arezzo cala il poker contro uno spaesato Tuttocuoio centrando laterza vittoria in quattro partite...

Un debutto da urlo, quello di Giuseppe Grecco, un Tremolada sui soliti livelli e come ciliegina sulla torta il ritorno al gol di Edoardo Defendi. L'Arezzo cala il poker contro uno spaesato Tuttocuoio centrando laterza vittoria in quattro partite per una classifica che potrebbe far pensare a qualcosa più della salvezza.

120 secondi. Tanto è bastato a Giuseppe Greco detto "ju Lupo" per presentarsi come si deve sotto la Curva Sud. L'attaccante arrivato dalla Feralpi Salò venerdì mattinata, giusto in tempo la rifinitura, si prende subito la maglia da titolare e forse anche un posto nelle statistiche amaranto.

Con Sacha Cori neanche convocato e ormai prossimo a cambiare aria, Capuano conferma in blocco l'undici sceso in campo dall'inizio contro L'Aquila con l'aggiunta dell'ultimo acquisto Giuseppe Greco. Al 32enne palermitano l'aria del Comunale lo carica a molla e nel giro di cinque minuti ecco arrivare due perle. La prima al 2': Greco prolunga per Bentancourt che viene atterrato al limite, la palla entra in area dove l'ex Feralpi di sinistro trova l'angolino giusto per presentarsi nel migliore dei modi al suo nuovo pubblico. Un esordio con i fiocchi visto che al 5' ecco arrivare il bis. Traversone dalla sinistra, Greco sfugge alla marcatura e di testa serve il 2-0 ricevendo l'ovazione della Curva e l'abbraccio dei compagni, con Eziolino girato verso la tribuna a gridare qualcosa, come a sottolineare il valore dell'ultimo colpo di mercato.

L'uno-due stende il Tuttocuoio che oltre al passivo è costretto a utilizzare due cambi nei primi 45' di gioco. L'Arezzo, seppur con un po' di frenesia, non rischia nulla dietro. La partita giocata su ritmi vivaci acquista maggiore interesse nei minuti finali quando Marchetti prova a sfruttare un tackle di Panariello, ma il suo tiro a giro è deviato da Baiocco in angolo. Prima dell'intervallo Tremolada prova a chiudere i giochi mancando il bersaglio dalla lunga distanza. C'è un'occasione anche per Carlini, lanciato a rete da Greco, ma Ivano Feola riesce a respingere.

Ad inizio ripresa Capuano si deve sgolare per far alzare la linea difensiva e provare ad aggredire nella propria metà campo i neroverdi. Il Tuttocuoio reagisce o almeno prova a riaprire i giochi, ma ciò che emerge è soprattutto tanto nervosismo e l'Arezzo, scampato l'unico pericolo su un colpo di testa all'indietro di Sabatino, può festeggiare il terzo gol. Tremolada sceglie il tempo giusto per entrare in area sugli sviluppi di un corner e mettere dentro il suggerimento di Greco. Per l'ex Feralpi Salò un debutto da record e una prestazione da incorniciare con due gol, un assist e lo stadio in piedi per applaudirlo al momento del cambio.

C'è anche spazio per il possesso palla in casa Arezzo che all'88' usufruisce di un penalty. Defendi va sul dischetto e segna un gol che sa di liberazione. Il Tuttocuoio si conferma vittima sacrificale di questo Arezzo che adesso con un Greco così, Tremolada e Defendi tornato al gol fa sognare qualcosa in più di una salvezza diretta, qualcosa come i play-off. AREZZO (4-3-1-2): 1 Baiocco; 5 Carlini, 2 Panariello, 3 Madrigali, 6 Sabatino; 4 Benedetti (32' st 20 Mariani), 8 Capece, 7 Feola; 10 Tremolada; 11 Bentancourt (28' st 19 Defendi), 9 Greco (17' st 14 Milesi).

A disposizione: 12 Ronchi, 13 De Martino, 15 Gambadori, 16 Varano, 17 Masciangelo, 18 Pugliese.

Allenatore: Ezio Capuano.

Infortunati: Brumat. Non convocati: Calabrese, Ceria, Cori.

TUTTOCUOIO (3-5-2): 1 Feola; 2 Bachini, 6 Falivena, 5 Colombini; 3 Marchetti, 8 Calvano, 4 Caponi (44' pt 15 Muroni), 11 A.Esposito, 7 Peverelli (37' pt 17 Shekiladze); 9 Tempesti, 10 Giovinco (32' st 18 Bangal).

A disposizione: 12 Esposito, 13 Frare, 14 Picascia, 16 Ricciardi, 19 Masia.

Allenatore: Richard Vanigli (Cristiano Lucarelli squalificato).

ARBITRO: Matteo Marchetti di Ostia Lido (Santoro di Roma 1 - Dell'Università di Aprilia).

RETI: pt 2' Greco, 5' Greco; st 15' Tremolada, 44' Defendi.

Note - Recupero: 3' + 3'. Angoli: 5-5. Ammoniti: pt 42' Bentancourt, 42' Falivena; st 9' Calvano, 11' Colombini, 39' Tempesti. Espulsi: 42' st Muroni per chiara occasione da gol. Lega Pro girone B 19° giornata

Rimini - Lupa Roma 1-1.

Lucchese - Maceratese 1-2.

Pistoiese - Spal 0-1.

Carrarese - Savona, sabato ore 20:30.

Ancona - Pisa, domenica ore 15:00.

Prato - Siena, domenica ore 15:00.

Pontedera - L'Aquila, domenica ore 17:30.

Teramo - Santarcangelo, domenica ore 17:30. Articoli correlati:

La banda di Capuano, nuovi ruoli e una svolta nel mercato

La classifica Twitter @MatteoMarzotti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arezzo-Tuttocuoio 4-0. Esordio da urlo per Greco con doppietta e assist

ArezzoNotizie è in caricamento