Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

L'Arezzo non sbaglia davanti a Matteoni: Prato ko (1-0)

L'Arezzo non sbaglia davanti al nuovo presidente Marco Matteoni. Il terzo derby della settimana vede tornare al successo gli amaranto. Una partita dove gli uomini di Pavanel hanno tirato fuori una prestazione concreta e con pochi fronzoli. Ci...

L'Arezzo non sbaglia davanti al nuovo presidente Marco Matteoni. Il terzo derby della settimana vede tornare al successo gli amaranto. Una partita dove gli uomini di Pavanel hanno tirato fuori una prestazione concreta e con pochi fronzoli.

Ci pensa Moscardelli a suonare il primo squillo della partita. Dopo appena 2', sugli sviluppi di un calcio d'angolo, il capitano amaranto sfiora il gol di testa: la palla termina di poco fuori alla destra dell'estremo difensore pratese. Passano soltanto 5' e l'Arezzo si rifà vivo dalle parti di Alastra, che in questo caso si supera e respinge il destro da distanza ravvicinata di Cutolo.

Piccolo inconveniente a metà del primo tempo: partita interrotta per circa 4' a causa dell'improvviso abbassamento della luce dei riflettori.

Arezzo in vantaggio al 38' grazie ad un gol del suo capitano, Davide Moscardelli. È Cutolo a far partire un cross insidioso dalla destra che Alastra non riesce a trattenere. Ne approfitta così Moscardelli, che si fa trovare pronto e da due passi non sbaglia con il piatto destro.

Ad inizio ripresa arriva il primo brivido per Borra, che su un calcio d'angolo non si è fatto trovare pronto. La palla messa in mezzo da un giocatore del Prato attraversa pericolosamente lo specchio della porta prima di terminare fuori.

A circa metà del secondo tempo fuori Yebli per Muscat. Così Pavanel cambia modulo, passando dall'iniziale 4-3-1-2 ad un più classico 4-4-2: Luciani si abbassa sulla linea dei difensori e Foglia si posiziona in mediana insieme a De Feudis. La coppia d'attacco è composta da Cutolo e Di Nardo, che al 23' ha preso il posto di Moscardelli. Pavanel è stato costretto a sostituire il numero 9 amaranto, forse, a causa di un piccolo fastidio muscolare.

Arezzo vicinissimo al raddoppio in due occasioni a pochi minuti dal termine. Prima Di Nardo al 42', lanciato tutto solo davanti ad Alastra, si fa ipnotizzare dal portiere pratese. Un minuto dopo la palla del possibile 2 a 0 è sulla testa del difensore Varga, che sugli sviluppi di un calcio d'angolo non trova la porta di testa da pochi passi.

Gli uomini di Pavanel riescono comunque a mantenere il minimo vantaggio fino al 94'. Termina 1 a 0. Buona la prima del presidente Matteoni.

AREZZO (4-3-1-2): 22 Borra; 16 Luciani (39' st 2 Talarico), 5 Varga, 3 Rinaldi, 4 Sabatino; 6 Yebli (18' st Muscat), 18 De Feudis, 7 Corradi; 8 Foglia; 10 Cutolo, 9 Moscardelli (23' st 19 Di Nardo).

A disposizione: 1 Ferrari, 11 Cellini, 15 Ravanelli, 17 D'Ursi, 23 Criscuolo, 24 Gerardini, 25 Quero, 26 Franchetti, 27 Disanto.

Infortunati: 20 Cenetti, 14 Ferrario. Diffidati: 3 Rinaldi, 4 Sabatino, 7 Corradi.

Allenatore: Massimo Pavanel. PRATO (4-3-3): 22 Alastra; 23 Ghidotti (24' st 25 Tchanturia), 20 Demoleon, 19 Marzorati, 3 Seminara (1' st 24 Badan); 15 Marini, 17 Guglielmelli (39' st 18 Rozzi), 6 Bonetto (16' st 11 Liurni); 7 Ceccarelli, 26 Orlando (39' st 9 Vangi), 10 Piscitella.

A disposizione: 1 Sarr, 13 Cecchi, 14 Calzolai, 16 De Simone, 29 Giannini.

Allenatore: Pasquale Catalano.

ARBITRO: Alessandro Meleleo di Casarano (Robert Avalos di Legnano - Stefano Rondino di Piacenza).

RETI: 38' pt Moscardelli.

Note - Recupero: 8' + 4'. Angoli: 8 - 2 . Ammoniti: .

Serie C girone A 17° giornata

Alessandria - Gavorrano 3-2.

Cuneo - Siena rinviata.

Giana Erminio - Monza 3-0.

Livorno - Arzachena 2-1.

Olbia - Lucchese 1-1.

Pistoiese - Carrarese 2-1.

Pro Piacenza - Piacenza 1-1.

Pontedera - Pisa 1-1.

Riposa: Viterbese. Articoli correlati:

Matteoni: "Arezzo troppo timoroso. Entro due mesi voglio lo stadio pieno" VIDEO

La nuova classifica del girone A

La fotogallery

Twitter @nicolabrandini

Si parla di

Video popolari

L'Arezzo non sbaglia davanti a Matteoni: Prato ko (1-0)

ArezzoNotizie è in caricamento