Arezzo Calcio Femminile, vittoria al cardiopalma contro la Vigor Rignano

Terza vittoria stagionale, prima in campionato, per l'Arezzo calcio femminile, che espugna con un rocambolesco 4 a 3 il campo della Vigor Rignano. Gara vinta con il cuore per le amaranto, che rimontano due volte lo svantaggio, si fanno raggiungere...

Arezzo_femm

Terza vittoria stagionale, prima in campionato, per l'Arezzo calcio femminile, che espugna con un rocambolesco 4 a 3 il campo della Vigor Rignano. Gara vinta con il cuore per le amaranto, che rimontano due volte lo svantaggio, si fanno raggiungere ad un minuto dal termine, ed in pieno recupero siglano su rigore il gol che vale vittoria e i primi tre punti in classifica.

La prima azione da gol è delle padrone di casa e la firma Matilde Cosi che impegna Antonelli con un tiro dalla distanza al settimo minuto; la risposta dell'Arezzo giunge due minuti dopo: Teci serve Serluca che mette al centro per Baracchi che fallisce da pochi passi una chiara occasione da gol.

Altri due minuti e stavolta è il Rignano a sfiorare il gol, ma Magnani toglie la palla dalla linea di porta salvando l'Arezzo. Al tredicesimo la rete che sblocca il match: azione combinata del Rignano e gol di Manetti che batte Antonelli e firma l'uno a zero. Sulle ali dell'entusiasmo le fiorentine sfiorano il vantaggio ma stavolta Antonelli si supera e devia in angolo. Al diciottesimo il gol del pari amaranto: lancio millimetrico di Teci per Aterini che scatta sul filo del fuorigioco e trafigge Piccini firmando l’uno ad uno.

Il match prosegue a fasi alterne con le due squadre che si fronteggiano a centrocampo; al venticinquesimo Teci sfiora il gol dalla distanza, mentre a cinque minuti dal termine le padrone di casa ci provano con una punizione dalla distanza di Manetti che termina alta.

La ripresa è scoppiettante: al sesto è ancora Manetti a battere Antonelli e a riportare in vantaggio le padrone di casa. La gara entra nel vivo e si incattivisce e le due squadre restano in dieci: parapiglia in area e cartellino rosso per il portiere amaranto Antonelli e per l'attaccante della Vigor Manetti. Mister Acquisti manda tra i pali la giovane Cherici, che fa il suo debutto assoluto.

Al diciottesimo della ripresa il pari ospite: lancio di Zeghini per Lucarini e gol del capitano aretino che vale il momentaneo 2 a 2. Alla mezz'ora è la traversa a salvare la porta della neo entrata Cherici su un tiro di Tinti.

Gol sbagliato, gol subito: la dura legge del gol premia le amaranto che passano in vantaggio un minuto dopo con Serluca che trasforma in gol un perfetto assist di Paganini. La giovane ala aretina però si infortuna in occasione del gol ed è costretta a lasciare il posto a Carleschi.

Al trentatreesimo Zeghini impegna Piccini con un preciso calcio di punizione dalla tre-quarti e sulla ribattuta la neo entrata Mazzini sfiora il gol. La gara è viva, le azioni si succedono e al primo minuto di recupero le padrone di casa trovano il gol del 3 a 3 con Ben Amor sugli sviluppi di un calcio di punizione di Carolina Cosi.

Sembra finita ma l'orgoglio amaranto spinge capitan Lucarini e compagne all'attacco e al quarto minuto di recupero Rosai, subentrata 5 minuti prima all'infortunata Torrioli, si procura il penalty che Teci trasforma, siglando il definitivo 4 a 3 che vale le vittoria.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Twitter @ArezzoNotizie

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Scuola nel caos, annullate le graduatorie dei docenti precari. Lunedì molte cattedre resteranno vuote

  • Calciomercato dilettanti, la tabella dei trasferimenti

  • Studente precipita da 6 metri il primo giorno di scuola: è grave. Sequestrata l'area

  • "Positivo al Covid e dimenticato in una stanza del pronto soccorso di Siena", la storia di un giovane padre aretino

  • Nomi, non tutti sono permessi: ecco quelli vietati dalla legge in Italia

  • Ubi in Intesa e filiali aretine a Bper, poi il dubbio Mps. Cosa ne sarà degli sportelli della città?

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento