Arezzo assegna i titoli italiani di ginnastica ritmica

Arezzo assegna i titoli italiani di ginnastica ritmica. Sabato 30 aprile e domenica 1 maggio, il palasport Mario d'Agata ospiterà i campionati nazionali di categoria che vedranno confrontarsi le migliori centotrenta ginnaste tricolori che, emerse...

 

Arezzo assegna i titoli italiani di ginnastica ritmica. Sabato 30 aprile e domenica 1 maggio, il palasport Mario d'Agata ospiterà i campionati nazionali di categoria che vedranno confrontarsi le migliori centotrenta ginnaste tricolori che, emerse dalle precedenti fasi regionali e interregionali, si metteranno alla prova in un programma di esibizioni completo e difficile che comprende cerchio, clavette, fune, nastro e palla.

L'evento si rivolge a tutte le categorie agonistiche, dalle Allieve alle Senior, ed è il primo di livello nazionale organizzato nel 2016 dalla Ginnastica Petrarca, una società d'eccellenza nel panorama ginnico italiano e un punto di riferimento per la stessa federazione per la qualità delle sue manifestazioni.

“I campionati nazionali - spiega Paolo Pratesi, presidente della società aretina - rappresentano un orgoglio per Arezzo perché porteranno le migliori ginnaste d'Italia. Ringraziamo la federazione che ha rinnovato la fiducia in noi e tutti coloro, in primis l'amministrazione comunale, che ci hanno supportato nell'organizzazione”.

I campionati inizieranno alle 8,45 del sabato con le gare riservate alle Junior 2^ Fascia e Junior 1^ Fascia, mentre alle 18,35 scenderanno in pedana le già affermate atlete della categoria Senior. La Ginnastica Petrarca sarà presente in queste tre categorie con Asia Massetti, Gaia Iervolino e Maria Vilucchi che hanno meritato la qualificazione e che avranno l'opportunità di esibirsi nella propria città per riuscire a salire sul podio. Uno dei momenti più attesi e spettacolari sarà durante la gara delle Senior con l'esibizione delle "farfalle azzurre", la squadra nazionale allenata da Emanuela Maccarani che, detentrice del titolo mondiale ai cinque nastri, proverà le esibizioni in vista dei prossimi campionati europei di Holon e delle Olimpiadi di Rio de Janeiro. A chiudere la manifestazione, infine, sarà la competizione della domenica dedicata alle più piccole della categoria Allieve.

“La Ginnastica Petrarca - ha commentato Giorgio Cerbai, delegato provinciale del Coni - è un bell'esempio del mondo sportivo aretino perché, come confermato dalle tre atlete presenti ai campionati italiani, è capace di far crescere con continuità ragazze di livello nazionale”.

Come testimonial dei campionati nazionali è stata scelta Beatrice Fioravanti, giovanissima atleta petrarchina che poche settimane fa si è laureata campionessa italiana al cerchio nella categoria Junior. Con talento e carattere, l'atleta ha portato la ginnastica aretina ai vertici tricolori, dimostrando la bontà del lavoro svolto dalla Ginnastica Petrarca e rappresentando le sue tre compagne che si esibiranno nel fine settimana al palasport.

“Siamo fieri di poter vantare tali ambasciatori di aretinità - ha aggiunto l'assessore allo sport e alle politiche sociali Lucia Tanti, riferendosi a Fioravanti. Le capacità dei nostri atleti ci permettono di tenere alto il nome della città, testimoniando le potenzialità dello sport come strumento di educazione, crescita e, allo stesso tempo, promozione di Arezzo in Italia e nel mondo”.

Twitter @ArezzoNotizie

Potrebbe Interessarti

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento