Arezzo 2-1 al Mezzolara ma con fatica. Apre Tedesco, pari di Cutolo e raddoppio di Ferrario

L'Arezzo non brilla nell'amichevole contro il Mezzolara, ultimo test prima delle 48 ore di riposo concesse da mister Bellucci in occasione di Ferragosto. Contro l'ex Romulo Eugenio Togni il Cavallino va sotto dopo 7'. Gli amaranto pagano a caro...

ArezzoMezzolara (23)

L'Arezzo non brilla nell'amichevole contro il Mezzolara, ultimo test prima delle 48 ore di riposo concesse da mister Bellucci in occasione di Ferragosto.

Contro l'ex Romulo Eugenio Togni il Cavallino va sotto dopo 7'. Gli amaranto pagano a caro prezzo un pallone perso in occasione di un corner a favore. Il Mezzolara dell’ex Togni non si fa pregare e parte in contropiede con Tedesco che in area fa valere il migliore stacco per battere Borra. La sensazione è che l'Arezzo oltre ai carichi di lavoro, come sottolineato da Bellucci a fine partita, abbia fatto fatica anche sul piano del gioco. C'è da dire che gli amaranto erano privi di alcuni elementi come Ferrari, il difensore Muscat, i centrocampisti Foglia e Yebli oltre a Cellini che sta proseguendo il programma personale per tornare a pieno regime entro ottobre.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Nel 4-3-1-2 scelto dal tecnico amaranto Borra si è posizionato in porta con la difesa a quattro formata da Luciani, Rinaldi, Ferrario e Sabatino. A centrocampo l’esperimento di Criscuolo mezzala con Cenetti regista davanti alla difesa e Corradi a completare il reparto. Dietro alle due punte Grossi con il compito di innescare Cutolo, tra i più attivi, e Moscardelli.

Il pari, arrivato a fatica quando mancavano pochi minuti alla fine del primo tempo è arrivato grazie ad una indecisione del portiere ospite con Cutolo che è stato il più lesto ad approfittarne. Ad inizio ripresa ecco il raddoppio. Questa volta è stato Ferrario a sfruttare i propri centimetri per infilare in rete il 2-1. Di lì in avanti l’Arezzo, che nel frattempo aveva sostituito Moscardelli con Di Nardo, ha trovato anche un palo a porta praticamente vuota con il giovane D’Ursi. Termina con la vittoria dell’Arezzo l’amichevole con il Mezzolara. Twitter @MatteoMarzotti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • E' ballottaggio. Sondaggi, conferme e rimonte: la cronaca della giornata

  • Regionali, euforia nel centrosinistra. Giani: "Dedico la vittoria a mia moglie". Exit Poll Tg1: Ghinelli tra il 46,5 e il 50,5%

  • Regionali: Giani è governatore, Ceccardi conquista l'Aretino, Pd il partito più votato. Tutte le preferenze

  • Coronavirus, 17enne postivo: classe di una scuola superiore in isolamento. Tamponi in corso

  • Elezioni regionali 2020: i risultati di Arezzo. Susanna Ceccardi la più votata del comune

  • Coronavirus in provincia di Arezzo: +13 casi. Quasi tutti in città

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento