rotate-mobile
Sport

Apre De Sousa, Moscardelli risponde (1-1). L'Arezzo strappa un punto davanti a Ferretti

Era presente anche Mauro Ferretti al "Casal del Marmo" per seguire gli amaranto in cerca di riscatto. In casa Arezzo la novità principale è rappresentata dal modulo. Sottili vara il 3-4-2-1 con Corradi e Grossi alle spalle di Moscardelli. In...

Era presente anche Mauro Ferretti al "Casal del Marmo" per seguire gli amaranto in cerca di riscatto.

In casa Arezzo la novità principale è rappresentata dal modulo. Sottili vara il 3-4-2-1 con Corradi e Grossi alle spalle di Moscardelli. In difesa c'è Muscat con Barison e Solini.

Per mister Giannichedda stessa formazione che sette giorni fa ha espugnato Siena. Unica eccezione Selvaggio in mediana, l'uomo che mette il suo zampino nelle azioni più pericolose dei romani fin dalle prime battute.

Mauro Ferretti al "Casal del Marmo"

Al "Casal del Marmo" è impossibile giocare palla a terra. La Racing Roma si trova a suo, l'Arezzo deve adattarsi e il risultato sono lanci lunghi con Moscardelli lasciato a fare la guerra da solo. La Racing si fa vedere già al 10: cross di Selvaggio, acrobazia di De Sousa e palla a lato. Passano i minuti, l'Arezzo non crea pericoli a Reinholds e così al 25' ecco il gol. Cross di Selvaggio, sponda di Majtan per De Sousa che lasciato solo batte Borra. Per De Sousa 12esimo gol stagionale, il sesto consecutivo.

Nemmeno il tempo di andare che Sottili toglie Paolo Grossi. Il campo non ha aiutato il numero 11 che ha comunque fatto ben poco per provare a illuminare il gioco. Entra Polidori, si passa al 3-5-2 e arriva il pari. Cross di Sabatino, tiro deviato sul primo palo dove Moscardelli si fa trovare pronto e pareggia.

La ripresa si apre con la folata della Racing Roma. De Sousa prova a testare i riflessi di Borra. L'Arezzo non riesce a incedere sugli esterni e così è una battaglia su ogni pallone. L'occasione più nitida per gli amaranto arriva al 69' quando Moscardelli su punizione manca di poco il bersaglio. Non accade più nulla nonostante i cambi operati da Sottili per dare maggiore verve alla squadra. L'Arezzo torna a muovere la classifica rimontando lo svantaggio iniziale.

RACING ROMA (4-3-1-2): 22 Reinholds; 20 Bigoni, 15 Ungaro, 25 Caldore, 31 Paparusso; 24 Ricciardi, 17 Vastola, 5 Selvaggio (43' st 21 Maestrelli); 33 D'Attilio; 10 De Sousa, 18 Majtan (43' st 11 Testi).

A disposizione: 1 Savelloni, 12 Frison, 4 Macellari, 6 Vona, 7 Steri, 8 Massimo, 9 Calabrese, 16 Pollace, 28 Shahinas, 29 Loglio.

Allenatore: Giuliano Giannichedda.

AREZZO (3-4-2-1): 22 Borra; 2 Muscat, 6 Barison, 4 Solini; 17 Yamga (22' st 21 Bearzotti), 8 Foglia, 20 Cenetti, 3 Sabatino; 11 Grossi (27' pt 18 Polidori), 7 Corradi (41' st 10 Erpen); 9 Moscardelli.

A disposizione: 26 Farelli, 5 Masciangelo, 13 De Feudis, 14 Demba, 15 D'Ursi, 23 L. Luciani, 24 Rosseti, 25 Arcidiacono.

Allenatore: Stefano Sottili.

Diffidati: Cenetti, De Feudis, Foglia, Moscardelli. Indisponibili: Benassi, Ferrario. Squalificati: Luciani A.

ARBITRO: Giovanni Nicoletti di Catanzaro (Giuseppe Perrotti di Campobasso - Antonio Spensieri di Genova).

RETI: pt 25' De Sousa, 31' Moscardelli.

Note - Spettatori: 400 circa. Recupero: 3' + 4'. Angoli: 3-3. Ammoniti: st 16' De Sousa, 21' Yamga, 24' Selvaggio, 38' Solini, 46' Testi.

Lega Pro girone A 28° giornata

Lupa Roma - Pontedera 1-3.

Olbia - Cremonese 1-3.

Renate - Carrarese 1-0.

Viterbese - Giana Erminio 3-4.

Pro Piacenza - Prato 2-0.

Tuttocuoio - Piacenza 1-4.

Pistoiese - Alessandria 0-0.

Livorno - Siena 0-2.

Lucchese - Como domenica 1-1. Articoli correlati:

La classifica

Twitter @MatteoMarzotti

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Apre De Sousa, Moscardelli risponde (1-1). L'Arezzo strappa un punto davanti a Ferretti

ArezzoNotizie è in caricamento