Sport

Altro pari per l'Arezzo CF. Con il Pontedera finisce 0-0

Secondo pareggio interno consecutivo per L'Arezzo calcio femminile che non va oltre lo 0 a 0 nel match contro il Pontedera di Renzo Ulivieri; gara equilibrata con il primo tempo di marca aretina e una ripresa dove le ospiti hanno mantenuto il...

Arezzo_femm

Secondo pareggio interno consecutivo per L'Arezzo calcio femminile che non va oltre lo 0 a 0 nel match contro il Pontedera di Renzo Ulivieri; gara equilibrata con il primo tempo di marca aretina e una ripresa dove le ospiti hanno mantenuto il possesso palla, creando qualche pericolo alla porta difesa da Antonelli.

Mister Acquisti manda in campo dal primo minuto Antonelli, Renzoni, Aterini, Baracchi, Teci, Chiodi, Paganini, Zeghini, Lucarini, Mazzini e Serluca; dall'altro lato mister Ulivieri risponde schierando Trimonte, Giada Pantani, Genni Pantani, D'Antoni, Doni, Chiorazzo, Baldi, I.Spagna, Bini, Salvini e Fenili.

La prima azione degna di nota giunge dopo soli 60 sessanta di gioco: punizione dal limite per le ospiti che Fenilli manda alto. La risposta delle amaranto giunge al sesto minuto con Capitan Lucarini che di testa costringe Trimonte alla deviazione sul palo. Al dodicesimo è ancora Lucarini ad impegnare Trimonte dalla distanza. L'Arezzo ha in mano il gioco ma la difesa ospite è brava a difendere bene la porta di Trimonte.

Alla mezz'ora D'Antoni ci prova dai 30 metri ma il tiro dell'ottima centrocampista ospite termina fuori. Passano 2 minuti ed è la solita Lucarini a costringere Trimonte ad una gran deviazione. Al minuto trentasei Zeghini fa gridare al gol il pubblico di casa ma è solo un'illusione ottica: la conclusione dai 40 metri della giovane aretina termina di un soffio alta. Allo scadere della prima frazione di gioco è ancora D'Antoni, stavolta su calcio piazzato, a mettere i brividi ad Antonelli.

Nella ripresa il match resta combattuto con le ospiti che riescono a fare un maggiore possesso palla e con le padrone di casa che agiscono di rimessa. Al quarto d'ora l'azione da gol più importante: tiro dalla distanza di Bachi e palla che si stampa sul palo sinistro della porta difesa da Antonelli; passano due minuti ed è ancora il Pontedera con Fenilli a sfiorare di testa il gol su cross di Pantani.

Al ventesimo un pericoloso calcio di punizione di Paganini attraversa la linea di porta con Mazzini e Lucarini che mancano il tocco decisivo. È ancora l'Arezzo a rendersi pericoloso al minuto 25, con un tiro dalla distanza di Lucarini parato da Trimonte; alla mezz'ora è la neo entrata Mattiacci a sfiorare il gol e a costringere Trimonte ad una bella deviazione in angolo. Al trentaduesimo il direttore di gara espelle per doppia ammonizione Chiodi, e nel quarto d'ora finale il Pontedera tenta di far suo il match, impensierendo Antonelli con Bini, Fenilli e D'Antoni, ma la difesa aretina tiene bene e il risultato non cambia.

Un punto che muove la classifica di entrambe le compagini e che lascia imbattuto l'Arezzo dopo 3 gare di campionato e 2 di Coppa Toscana.

Arezzo: Antonelli, Renzoni (61' Mattiacci), Aterini, Baracchi, Teci, Chiodi, Paganini (82' Magnani), Zeghini, Lucarini, Mazzini, Serluca.

A disposizione: Carleschi, Rosai, Pesci, Gregori.

Allenatore: Acquisti.

Pontedera: Trimonte, Giada Pantani, Genni Pantani, D'Antoni, Doni, Chiorazzo, Baldi, I.Spagna, Bini, Salvini (63' Bachi), Fenili.

A disposizione: Panicucci, S.Spagna, Lanzotti.

All.: Ulivieri.

Arbitro: Ginestrini di San Giovanni.

Ammonite: Chiorazzo - Baldi - Bachi - Salvini (P) - Chiodi (A).

Espulsa: Chiodi al 71' per doppia ammonizione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Altro pari per l'Arezzo CF. Con il Pontedera finisce 0-0

ArezzoNotizie è in caricamento