La squadra Vas-Pier.Gio. di Bucine campione nazionale di Polo con la maglia targata Unoaerre

Il risultato finale di 8 a 7 ha consegnato la vittoria del campionato agli uomini in maglia nera, dove tra l'altro campeggiava la scritta di uno sponsor aretino come Unoaerre che quest'anno ha deciso di supportare anche lo sport del polo

Il capitano Giorgio Cosentino festeggia la vittoria

Il team toscano Vas-Pier.Gio. è campione nazionale di Polo per la seconda volta consecutiva. L'incoronazione, al termine del campionato, si è avuta ieri sul terreno di gara del Roma Polo Club.

La squadra capitanata da Giorgio Cosentino è l'espressione del Villa a Sesta Polo Club di Pietraviva nel comune di Bucine. La vittoria è arrivata dopo un campionato giudicato dai protagonisti lungo e difficile per l'alto livello delle squadre che sono scese in campo. 

Proprio così è stata anche nell'ultima gara quando il Vas-Pier.Gio. ha battuto il polo team Battistoni-Castelluccia in un partita disputata su alti livelli, velocità e ingaggi, nonostante le condizioni meteo non proprio favorevoli. Il risultato finale di 8 a 7 ha consegnato la vittoria del campionato agli uomini in maglia nera, dove tra l'altro campeggiava la scritta di uno sponsor aretino come Unoaerre che quest'anno ha deciso di supportare anche lo sport del polo. 

Sul podio a festeggiare la vittoria con il capitano Cosentino il resto della squadra composta da Eduardo Menedez Junior, Ignacio Brunetti e Tomas Astelarra.

"È stato un campionato difficile perché molto partecipato e il livello delle squadre alto – ha dichiarato Giorgio Cosentino a Cavallo Magazine – Lo scorso anno in campo c’erano infatti solo quattro squadre e ci sentivamo molto più tranquilli. Sono davvero soddisfatto della squadra composta per tre quarti da ragazzi giovanissimi e fortemente talentuosi".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dpcm 3 dicembre: dal 21 stop a spostamenti tra regioni. Nei giorni rossi si resta nel proprio comune

  • Coronavirus oggi in Toscana: quasi 1.200 nuovi casi e 47 morti

  • Coronavirus, i casi in Toscana scendono sotto quota mille. Calano i decessi

  • Lorenzo, sfibrato dal Covid: "Ero uno sportivo, oggi respiro con fatica". E c'è chi lo insulta su Facebook: "Hai inventato tutto"

  • Travolto assieme al cane mentre attraversa la strada: ferito 31enne

  • Toscana "in arancione" da domenica 6 dicembre. Giani: "Abbiamo dati da zona gialla ma restiamo accorti"

Torna su
ArezzoNotizie è in caricamento