rotate-mobile
Altri Sport Montevarchi

Arriva a Montevarchi il Trofeo delle Regioni di motocross, la gara più bella dell’anno

Gara nazionale a squadre, oltre 200 piloti, il Brilli Peri prepara una grande festa. Sabato sera, dalle 19.00 DJ set e dalle 21.00 concerto live con gli Stranobakkano

È stata definita la gara nazionale di motocross più bella dell’anno, è il Trofeo delle Regioni “A. Morresi” che si disputerà sabato 14 e domenica 15 ottobre al circuito Miravalle di Montevarchi, organizzato dal Moto Club Brilli Peri e da FX Action.

Si tratta di una manifestazione a squadre regionali, riservata alle classi MX1, MX2 e 125 e ai Veteran Over 40, e allo stesso tempo di una grande festa del motocross, all’insegna della passione comune e del piacere di ritrovarsi. In questa chiave va letto anche l’ingresso gratuito offerto al pubblico per l’intero week end.

La formula a squadre stravolge le abituali strategie di uno sport individuale e propone sempre colpi di scena in serie e duelli fino all’ultimo metro, per tutte le posizioni. Di grande impatto spettacolare ed emotivo è poi la cerimonia inaugurale, con la parata delle rappresentative regionali, in programma sabato alle 17.30.

Il programma agonistico si aprirà alle 11.00 di sabato con le prove ufficiali cui faranno seguito le qualificazioni; alle 16.00 scatteranno le prime manche. Domenica, alle 10.00, riprenderanno le competizioni che andranno avanti, in sequenza, fino alle 16.00, con una pausa meridiana. Al termine saranno assegnati il Trofeo Morresi, attualmente detenuto dal Veneto, e il Trofeo Femminile, formula inaugurata nel 2022 con la vittoria della Lombardia.

Gli iscritti alla manifestazione sono oltre 200, in rappresentanza di 21 comitati regionali e provinciali, e per loro, le rispettive delegazioni e i tifosi al seguito, che già affollano Valdarno, il Brilli Peri da mesi sta lavorando per proporre un evento eccezionale, al di là dell’aspetto puramente sportivo.

Intanto la pista si presenterà nella sua configurazione completa, compreso il tratto della “buca”, un vertiginoso saliscendi, raccordato da un tornante sopra-elevato, di grande spessore tecnico.

Ma in programma c’è anche una vera e propria festa che avrà inizio sabato sera alle 19.00 quando, nella cosiddetta Piazza Motocross, centrale punto di ritrovo di Miravalle, scatterà il DJ set di Karna Konte e saranno accesi due grandi bracieri che sforneranno in continuazione panini con le salsicce.

Alle 21.00 la temperatura dell’entusiasmo salirà ancora con il concerto della band Stranobakkano, un gruppo coinvolgente, dal sound potente e ammaliante, che immergerà l’intero paddock nel clima della festa. Alle 23.00 calerà il silenzio, per consentire a tutti di riposare in vista degli impegni della domenica.

Le previsioni della vigilia indicano nella Lombardia e nel Lazio le squadre favorite per il successo ma anche alla Toscana vengono attribuite concrete possibilità di salire almeno sul podio; i padroni di casa puntano su Matteo Puccinelli nella MX1, Nicola Salvini nella MX2, Andrea Cipriani e Davide Brandini nella 125 e sull’espertissimo Fabio Occhiolini, di Bibbiena, nella Veteran. Molto elevate le chance di figurare tra le protagoniste di Clarissa Tognaccini, diciannovenne di Reggello, che già nel 2022 fu brillante vincitrice di una manche.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Arriva a Montevarchi il Trofeo delle Regioni di motocross, la gara più bella dell’anno

ArezzoNotizie è in caricamento