rotate-mobile
Altri Sport

Il Tennis Giotto piazza due colpi in vista dei campionati di B

La prima squadra maschile impegnata in B1 è stata rinforzata con l’innesto dell’umbro Stefano Baldoni. La giovane veneta Federica Trevisan contribuirà alla prima squadra femminile neo-promossa in B2

Il Tennis Giotto avvia il cammino verso la serie B del 2022. La nuova stagione vedrà il circolo aretino impegnato in ben due campionati di livello nazionale con la prima squadra maschile che militerà per il settimo anno consecutivo in B1 e con la prima squadra femminile che vivrà le emozioni del debutto in B2, con gli incontri che prenderanno per entrambe il via dal 15 maggio.

La scelta del Tennis Giotto è stata di puntare sulla continuità e di riporre nuovamente la fiducia sugli atleti e sulle atlete reduci dai positivi campionati del 2021, consolidando però entrambe le formazioni con un innesto di spessore in grado di garantire un ulteriore salto di qualità. Il colpo per la squadra maschile di B1 è rappresentato dall’arrivo dell’umbro Stefano Baldoni che, nato nel 1996, ha disputato l’ultima stagione in A2 con il Filari Tennis di Messina e che nel 2018 è salito fino al 636° posto del ranking mondiale Atp. Questo tennista porterà un contributo alla formazione capitanata da Alessandro Caneschi che, facendo affidamento sulla freschezza di giovani cresciuti nel vivaio unita all’esperienza dei maestri, scenderà in campo con l’obiettivo di confermarsi nuovamente tra le migliori squadre capaci di rientrare nei Play Off per la promozione.

La prima squadra femminile farà invece affidamento sull’inserimento della veneta Federica Trevisan del 2002 che, nonostante la giovane età, porterà in dote al circolo aretino una forte esperienza maturata a livello nazionale e internazionale: questa tennista ha fatto parte delle nazionali giovanili, ha già militato in A2, ha giocato in numerosi tornei all’estero e, in questo momento, studia e si allena negli Stati Uniti ma tornerà in Italia proprio per gli impegni di B2. Il suo innesto va a rinforzare una squadra già competitiva che nel 2021 ha vissuto un’annata impeccabile con sette vittorie in sette incontri giocati in C che sono valsi la prima promozione di una squadra femminile del Tennis Giotto in serie B.

«Il 2022 - commenta Jacopo Bramanti, direttore generale del Tennis Giotto, - sarà un’annata importante per il nostro circolo. Oltre a raggiungere il traguardo dei quarant’anni di attività, per la prima volta in assoluto potremo vantare una formazione maschile e una formazione femminile in serie B, dunque siamo intenzionati ad essere protagonisti in entrambi i campionati. Gli innesti di Baldoni e di Trevisan consolideranno due squadre già competitive e si affiancheranno ai giovani cresciuti nel vivaio, garantendo un’ulteriore crescita al nostro movimento sportivo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il Tennis Giotto piazza due colpi in vista dei campionati di B

ArezzoNotizie è in caricamento