Martedì, 15 Giugno 2021
Altri Sport

Scarpa inghiottita dal fango, si ferma il podista della polisportiva Policiano. Delusione a Lucca

Il terreno in alcuni tratti buono in altri molto precario ed insidioso ha condizionato lo svolgimento della gara per alcuni atleti, fra cui l'atleta della Polisportiva Policiano El Khalil Yassin

Giornata non positiva per i colori della Polisportiva Policiano ai campionati di società di Cross, svoltesi ieri mattina a Lucca nel classico percorso dei prati intorno alle mura della città, dopo le defezioni alla  vigilia della gara di Mori, Cardelli, Sisi , Fatichenti e Niola, si è aggiunto questa mattina anche quella di Alessandro Annetti influenzato.

Quindi le speranze erano rivolte su Yassin El Khalil che doveva fare una gara da protagonista e gli altri Tartaglini, Graziani, Guidelli, Pastorini e Notturni che dovevano ottenere dei piazzamenti di rincalzo.

Il terreno in alcuni tratti buono in altri molto precario ed insidioso ha condizionato lo svolgimento della gara per alcuni atleti, fra cui l'atleta della Polisportiva Policiano El Khalil Yassin che ha incappato nel tratto più melmoso perdendo la scarpa inghiottita dal fango che lo ha costretto al ritiro che fino a quel momento era nel gruppo di testa.

Il ritiro di El Khalil ha pregiudicato il risultato finale della squadra nonostante le prestazioni molto buone di Tartaglini e Graziani  (24° e 25°) e Guidelli-Pastorini (45° e 53°) completando con Notturni un po' dietro di preparazione (119°).

Pertanto dopo la prima prova di Lucca la U. Policiano è scivolata al nono posto come società, per fortuna ancora in lizza per l'ammissione ai Campionati Italiani in quanto le società che la precedono sono a pochi punti di distacco.

Con un gara grintosa nella seconda prova che ci sarà ad Empoli il 1° marzo la U.P.Policiano , recuperando gli infortunati e sperando di essere tutti in condizioni ottimali potranno raggiungere l'obbiettivo. 

Problemi anche in campo femminile con la nostra Genziana Cenni a metà gara è dovuta fermarsi per rimettersi le scarpe che erano state inghiottite dalla melma per poi ripartire con diversi metri di distacco giungendo alla fine 31esima mentre corsa regolare di Francesca Volpi (43^)  nonostante essere in di antibiotici e 67esima Katia Roghi ancora fuori forma.

Anche nel settore femminile la U.P.Policiano occupa la 9^ posizione che comunque da il diritto di partecipare ai Campionati Italiani.

Ci sono quasi 30 giorni prima di affrontare la 2^ ed ultima prova dove sicuramente ci sarà il riscatto ed in attesa di quella gara , in mezzo i Campionati Italiani di mezzamaratona  a Verona con alcuni atleti della Polisportiva Policiano presenti.

-

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scarpa inghiottita dal fango, si ferma il podista della polisportiva Policiano. Delusione a Lucca

ArezzoNotizie è in caricamento