Samuele Chiantini della Steels convocato in maglia azzurra

Il giovane centauro sarà in pista nel trofeo internazionale “Franco-Italiano” a Saint Pierre d’Albigny

Un giovane pilota della Steels Motocross difenderà i colori della nazionale. Samuele Chiantini è rientrato nella cerchia dei convocati in maglia azzurra che, il prossimo 21 luglio, scenderanno in pista nel tradizionale trofeo “Franco-Italiano” che ogni estate rinnova il confronto tra i più talentuosi centauri in rappresentanza dei due Paesi.

La manifestazione si svolgerà sul circuito transalpino di Saint Pierre d’Albigny e il pilota del team aretino proverà a tenere alti i colori dell’Italia nella categoria Mx85 Senior, facendo affidamento sul supporto della Steels e sui consigli del suo tecnico Andrea Botti.

Per Chiantini, nato nel 2006, sarà la seconda esperienza al trofeo internazionale dove aveva esordito nel 2016, dunque a distanza di tre anni si tratta di un’importante conferma che lo consacra tra i talenti seguiti dalla federazione per il futuro del motocross tricolore. In quest’ottica, negli ultimi mesi il pilota è stato spesso convocato per raduni collegiali nazionali e ha partecipato a sessioni di allenamento con i tecnici federali dove si è potuto misurare con i migliori coetanei della penisola. La convocazione è arrivata in seguito alla bella prestazione ottenuta nell’ultima prova del Campionato Italiano Junior al circuito di Miravalle di Montevarchi: Chiantini è caduto in avvio di gara e si è ritrovato trentunesimo, ma è stato protagonista di un’entusiasmante e grintosa rimonta con cui, di sorpasso in sorpasso, è riuscito a risalire fino all’ottavo posto. Grandi soddisfazioni, ovviamente, hanno riguardato la Steels che nelle scorse stagioni ha assaggiato l’azzurro con Morgan Bennati e che ora vede nuovamente ripagati i propri sforzi di crescita e di valorizzazione dei giovani piloti del territorio.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

«La tecnica di guida - commenta Botti, patron della Steels, - il carattere, i risultati raggiunti e i margini di crescita hanno contribuito al raggiungimento di questa convocazione. Nelle prossime settimane lavoreremo per farci trovare pronti al “Franco-Italiano”, nella speranza di poter contribuire ad un successo degli azzurrini».

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus: +812 casi oggi in Toscana e due morti. I dati, provincia per provincia

  • Coronavirus Toscana: oggi 866 nuovi casi, 13 i decessi. La mappa provincia per provincia

  • Nuovo Dpcm entro domenica 25 ottobre: ipotesi coprifuoco. Novità su scuola e bus

  • Coronavirus, il bollettino della Asl: 64 nuovi positivi nell'Aretino. Ci sono bimbi, studenti e insegnanti

  • "In terapia intensiva anche 50enni senza patologie pregresse", così la nuova ondata del Coronavirus

  • Lo sfogo del direttore di Rianimazione: "Abbracci senza mascherina, la gente non ha capito. Mi sono stancato"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
ArezzoNotizie è in caricamento