Martedì, 22 Giugno 2021
Altri Sport

"Resto a casa e mi alleno". L'impegno dei ginnasti dell'Aurora continua

"Un modo per stare ancora vicini, continuare a fare quello che ci piace e sopratutto tenersi in forma, pronti al rientro appena sarà possibile"

"Io resto a casa sì, ma non smetto di allenarmi". E' questo il motto lanciato dalla società sportiva Aurora Montevarchi che, nonostante le limitazioni imposte dall'emergenza sanitaria, continua a supportare, seppur a distanza, i propri ginnasti.

"Ognuno di noi, al sicuro nella propria abitazione - fanno sapere dalla società - continua ad amare il proprio lavoro, il proprio sport, le proprie abitudini. Purtroppo ad alcune di queste abbiamo dovuto rinunciare per il momento, come per esempio andare fisicamente in palestra, ma questo certo non vuol dire che siamo rimasti con le mani in mano, e in pochi giorni abbiamo ripreso gli allenamenti dei gruppi agonistici. E di alcuni corsi. Tutti in casa propria, grazie all’ausilio della tecnologia che ci permette di restare vicini anche mentre siamo lontani, e ci permette anche di seguire con attenzione allenamenti a distanza progettati e programmati per essere eseguiti in tutta sicurezza con l’ausilio di piccoli attrezzi oppure normali oggetti che si possono trovare in qualsiasi abitazione. Questa nuova modalità ha coinvolto tutti i tecnici della società e moltissimi degli iscritti, un modo per stare ancora vicini, continuare a fare quello che ci piace e sopratutto tenersi in forma, pronti al rientro appena sarà possibile".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Resto a casa e mi alleno". L'impegno dei ginnasti dell'Aurora continua

ArezzoNotizie è in caricamento