menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Un primo posto per la Steels Motocross al Trofeo Umbria/Lazio/Toscana

Il team aretino ha aperto il 2021 a Città di Castello con la vittoria del giovane Leonardo Gervasio. Il trofeo, promosso dalla Uisp, ha registrato i miglioramenti di Kevin Botti che si è piazzato quarto

I giovani centauri della Steels Motocross in evidenza al Trofeo Umbria/Lazio/Toscana. Il 2021 di gare è stato aperto dalla partecipazione al campionato interregionale promosso dalla Uisp che, al crossdromo di Città di Castello, ha visto i piloti del team aretino scendere in pista e ottenere bei risultati che hanno trovato il loro apice nel primo posto di Leonardo Gervasio nella categoria “2 tempi - Amatori”. Questa manifestazione ha rappresentato un buon banco di prova del lavoro svolto in allenamento negli ultimi mesi che ha permesso al tecnico Andrea Botti di seguire la crescita tecnica degli atleti della Steels Motocross e di ottimizzare le prestazioni delle moto, con i primi riscontri che sono risultati particolarmente incoraggianti.

La prestazione più rilevante porta la firma di Gervasio del 2006 che, in attesa di misurarsi nei campionati federali della Fmi, ha chiuso al primo e al secondo posto le due manche di gara, piazzandosi così in cima alle classifiche di giornata. Nei “2 tempi - Amatori” era presente anche il suo coetaneo Kevin Botti che, nonostante la pista resa pesante dal maltempo, ha registrato un bel miglioramento dei tempi e ha chiuso il trofeo con un doppio quarto posto, al secondo gradino tra i piloti toscani. La gara ha registrato anche il debutto assoluto con i colori della Steels Motocross dell’italo-uruguaiano Cristian Jordao del 1996 nella categoria “Mx1 Esperti - Agonisti”, con il centauro che ha accusato la pesantezza del circuito bagnato e che ha chiuso al decimo posto di giornata. «La nostra priorità - commenta Andrea Botti, - era di tornare in pista a gareggiare, per testare il livello di una preparazione che è stata limitata dall’emergenza sanitaria e dalle restrizioni agli spostamenti. Il dato più positivo è rappresentato dalle generali prestazioni di Gervasio e Botti che hanno vissuto importanti miglioramenti rispetto alle scorse stagioni e che si sono dimostrati competitivi, testimoniando la bontà del percorso di crescita che stiamo portato avanti insieme ormai da molti anni».

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento