menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Letizia e Ginevra, le sorelline ginnaste premiate dai Veterani dello Sport

Si è svolta ieri mattina nella bellissima cornice della Pieve di Santa Maria la cerimonia di consegna del premio “Atleta dell’anno”

I Veterani dello Sport festeggiano Letizia e Ginevra Bindi. Premiate come “Atleta dell’anno” la coppia di giovanissime ginnaste della ritmica. Il premio racchiude non solo i risultati sportivi agonistici di chi è agli albori dell’attività agonistica ma anche la forza, il coraggio e la determinazione di aver saputo affrontare e superare un triste episodio di salute.

Si è svolta ieri mattina nella bellissima cornice della Pieve di Santa Maria la cerimonia di consegna del premio “Atleta dell’anno”. I Veterani dello Sport hanno consegnato il riconoscimento alle giovanissime ginnaste Ginevra e Letizia Bindi della Società Giuseppe Falciai. Al termine della celebrazione della Santa Messa, officiata da Monsignor Alvaro Bardelli, è stato il campione del mondo di calcio Ciccio Graziani a consegnare il riconoscimento a Letizia e a Ginevra. La cerimonia è stata accompagnata dalle note della tromba di Edo Bonucci e dalla armonica a bocca di Carlo Benucci. “La consegna del premio a Letizia e Ginevra” ha dichiarato il presidente della sezione aretina dei Veterani dello Sport, Carlo Benucci “è stato un momento emozionante. I Veterani  hanno voluto omaggiare le gesta agonistiche di Ginevra, che a soli nove anni, lo scorso campionato, ha vinto il titolo di campionessa italiana al corpo libero, classificandosi terza assoluta in Italia nella sua categoria. A questo merito sportivo si aggiunge la tenacia dimostrata dalla sorellina Letizia capace di superare in tempo record un problema improvviso di salute, vincendo pertanto la sua battaglia personale per la vita, per poi continuare ad allenarsi senza rinunciare allo sport. Due sorelle unite nella vita e capaci di superare il difficile periodo. Un bell’esempio di coraggio e determinazione”.
Alla cerimonia è intervenuto anche l’assessore allo sport, Federico Scapecchi. “Una bella cerimonia” ha commentato Scapecchi “quella organizzata dalla sezione aretina dell'Unione Nazionale Veterani dello Sport  che ha conferito a Ginevra e Letizia Bindi il premio ‘Atleta dell'anno’, al termine della Santa Messa dell'Immacolata nella nostra bellissima Pieve. Don Alvaro Bardelli ha pregato per gli sportivi, auspicando che lo sport sia anche scuola di vita. Il premio a Ginevra e Letizia premia proprio due campionesse sia nello sport che nella vita. Un giusto riconoscimento a due splendide bambine che, in un 2020 difficile per molti aspetti, ha regalato loro gioie e dolori. Grazie a Francesco Graziani che ha consegnato i premi, al Presidente Carlo Benucci e al direttivo UNVS Arezzo, a Don Alvaro per l'ospitalità, complimenti alla Ginnastica Falciai, alle piccole Gingi e Lety, a papà Alessandro e mamma Elisa”. Per motivi legati alle restrizioni di spostamenti per l’emergenza Covid, non hanno potuto partecipare alla cerimonia, dr Ettore Biagini segretario nazionale dei Veterani dello Sport e il dr Paolo Allegretti delegato regionale che hanno comunque inviato un saluto alle atlete. Anche Valerio Vergni vicepresidente della sezione aretina dei veterani dello sport ha inviato un messaggio di saluto alle giovanissime atlete: “Avrei con molto piacere voluto partecipare alla vostra premiazione ma non sono potuto essere presente a causa delle limitazioni e restrizioni imposte dai vigenti Dpcm. Sono comunque insieme a voi con il cuore. Ho sempre avuto predilezione ed un particolare riguardo per lo sport praticato dalle donne perché oltre ad avere svolto per 30 anni la professione di ginecologo ho per una quindicina d'anni successivamente svolto anche l'attività di medico sportivo in varie società ed in molte discipline”. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Gossip Style

    Il mistero di Coco Chanel, vera influencer prima dei social

  • Psicodialogando

    Sono stato tradito da mia moglie. E adesso?

Torna su

Canali

ArezzoNotizie è in caricamento