rotate-mobile
Altri Sport

Premi e riconoscimenti per i campioni italiani di kickboxing del Team Jakini

Lorenzo Corsetti e Daniele Velea hanno vissuto nel 2023 l’emozione di vincere il titolo nazionale. I due atleti hanno chiuso l’anno con numerosi riconoscimenti da parte di istituzioni e associazioni

Premi e riconoscimenti per i campioni italiani di kickboxing del Team Jakini. Lorenzo Corsetti e Daniel Velea sono i due atleti che, nell’ultimo anno, sono riusciti a vincere il titolo nazionale nella disciplina K1 e a dare il via a un percorso sportivo internazionale che proseguirà nel 2024 con la partecipazione a incontri contro avversari di tutta Europa. Questi traguardi sono stati festeggiati e valorizzati con un doppio momento istituzionale promosso dai Comuni di Monte San Savino e di Capolona che hanno previsto cerimonie di premiazione per questi due rappresentanti del Team Jakini.

Il primo riconoscimento è spettato al savinese Velea che ha conquistato il tricolore nei -75kg al palasport Estra “Mario d’Agata” in occasione della ventiseiesima edizione del gran galà degli sport di combattimento “Le stelle del ring” al termine del combattimento contro Isuf Mihail della Power Gym Craiova. Il venticinquenne è stato ricevuto da Gianni Bennati, sindaco di Monte San Savino, che ha consegnato la medaglia della città in segno di ringraziamento per l’ascesa agonistica verso i massimi palcoscenici nazionali. Alla vigilia di Natale, Corsetti e Velea avevano poi ricevuto una targa da parte dell’amministrazione comunale di Capolona direttamente dalle mani del sindaco Mario Francesconi in segno di riconoscenza per la promozione dello sport a livello territoriale. Questo Comune aveva contribuito lo scorso giugno all’organizzazione della venticinquesima edizione de “Le stelle del ring” dove Corsetti incrociò i guantoni nei -73kg con Ilyas Karim del Team Driss di Perugia e dove conquistò il primo importante successo della sua carriera da professionista: la cintura di campione d’Italia. La sua stagione è stata arricchita anche dal conferimento del premio di “Atleta dell’Anno” da parte dell’Unione Nazionale Veterani dello Sport e dalle prime soddisfazioni in campo internazionale tra cui spicca la vittoria contro Mitat Isteri, già campione del mondo, ottenuta in Svizzera allo Skendos’s Fightnight di Frauenfeld. «Il 2023 è stato un anno da incorniciare - commenta Nicola Sokol Jakini, fondatore e allenatore dell’omonimo Team Jakini, - dove i nostri atleti sono riusciti a raccogliere i frutti di anni di allenamenti, sacrifici e impegno in palestra, vivendo la grande gioia di conquistare la loro prima cintura tricolore. Questi risultati, ovviamente, spingono ad alzare l’asticella per osservare Corsetti e Velea in ambito internazionale con uno sguardo verso il titolo europeo. Particolari soddisfazioni sono collegate anche all’attenzione delle istituzioni locali testimoniata dai riconoscimenti consegnati ai nostri atleti, consolidando una collaborazione che è sempre più importante per organizzare grandi eventi in terra d’Arezzo».

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Premi e riconoscimenti per i campioni italiani di kickboxing del Team Jakini

ArezzoNotizie è in caricamento