rotate-mobile
Altri Sport Giotto / Via Antonio Gramsci

Positivi piazzamenti della Chimera Nuoto nella prova regionale di fondo

Il miglior risultato nella manifestazione è di Gabriele Gambini con il terzo posto negli 800 stile libero. Quattro atleti della società aretina sono scesi in vasca al Grand Prix internazionale “Città di Napoli”

La Chimera Nuoto in evidenza nelle lunghe distanze. Un gruppo di nuotatrici e nuotatori aretini è sceso in vasca a Livorno nella prima prova di qualificazione estiva per il Campionato Regionale di Fondo e, a confronto con avversari di ventuno società di tutta la Toscana, si è messo alla prova in una gara che ha richiesto una combinazione tra carattere, resistenza e tecnica. Il miglior piazzamento porta la firma di Gabriele Gambini del 2005 che ha conquistato il terzo posto negli 800 stile libero con il tempo di 8’37.80 minuti, ma positiva è stata anche la prova di Gaia Burzi del 2007 che ha siglato il settimo tempo nei 1500 stile libero e nei 400 misti.

Quattro atleti della Chimera Nuoto, nel frattempo, hanno vissuto una lunga trasferta per partecipare alla settima edizione del Grand Prix “Città di Napoli”, una manifestazione internazionale che ha riunito nel capoluogo campano anche atleti della nazionale italiana e dei gruppi sportivi di Esercito, Fiamme Oro e Carabinieri. Questo contesto d’eccezione ha configurato un’importante tappa in preparazione ai prossimi Campionati Regionali Estivi Giovanili e, tra i protagonisti, è rientrata Margherita Mattioli del 2011 che ha vissuto la grande gioia di accedere alla finale dei giovani e di salire sul podio aggiudicandosi la medaglia d’argento nei 100 delfino della categoria Ragazze, impreziosendo poi la propria partecipazione all’evento con due quarti posti nei 100 stile libero e nei 200 delfino, e con un quinto posto nei 200 stile libero. Il Grand Prix ha regalato soddisfazioni anche a Sofia Donati del 2007 che ha concluso i 50 dorso al quinto posto e i 100 dorso al sesto posto tra le Donne, mentre il suo coetaneo Gabriele Mealli ha chiuso al sesto posto la finale dei 100 stile libero e ha poi archiviato i 400 stile libero al nono posto tra gli Uomini. La squadra aretina, accompagnata dall’allenatore Marco Licastro, ha poi schierato Fabio Ferrari del 2006 che ha gareggiato nei 100 dorso, nei 200 dorso, nei 100 farfalla e nei 200 farfalla.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Positivi piazzamenti della Chimera Nuoto nella prova regionale di fondo

ArezzoNotizie è in caricamento