Altri Sport

L’aretina Eleonora Camisa entra nella squadra di nuoto dell’Università dell’Arkansas

La giovane atleta della Chimera Nuoto ha meritato una borsa di studio per l’istituto di Fayetteville. La delfinista del 2002 avrà modo di vivere un quadriennio negli Stati Uniti dove coltivare studio e sport

Dalla Chimera Nuoto alla squadra dei Razorbacks dell’Università dell’Arkansas. Questa esperienza sarà vissuta dall’aretina Eleonora Camisa che ha meritato una borsa di studio sportiva di quattro anni con cui, dal prossimo autunno, potrà iniziare un doppio percorso natatorio e scolastico nell’istituto statunitense con sede a Fayetteville. L’Università dell’Arkansas era alla ricerca di una nuotatrice nata nel 2002 specializzata nello stile delfino e Camisa rispecchiava pienamente le necessità dei Razorbacks soprattutto per il valore delle sue prestazioni cronometriche che le permetteranno di andare a completare una squadra sportiva che parteciperà al circuito universitario americano (Ncaa Championships) e alle gare della Federazione Internazionale di Nuoto in suolo statunitense. "Questa borsa di studio - commenta Camisa, - mi permetterà di vivere un’opportunità di crescita unica e irripetibile. L’iniziale titubanza per il rivoluzionario cambio di vita è stata ora sostituita da tanto entusiasmo in vista di un’esperienza dove potrò abbinare l’impegno nello studio e la passione nello sport".
La nuotatrice della Chimera Nuoto, attualmente in preparazione agli esami di maturità del Liceo Scientifico Sportivo, rientra tra le migliori giovani delfiniste nazionali con un palmares ricco di titoli ai campionati regionali e di medaglie ai campionati italiani. Camisa ha iniziato a nuotare ad appena cinque anni e si è immediatamente appassionata a questa disciplina, percorrendo tutte le tappe dalla scuola nuoto all’agonismo con un impegno e una crescita costanti che hanno trovato espressione nel 2017 con il primo bronzo tricolore nei 50 delfino, iniziando così a primeggiare nelle diverse lunghezze della specialità. Questo percorso sportivo proseguirà ora nell’Arkansas dove, oltre a coltivare gli studi, potrà continuare la propria preparazione in un contesto particolarmente stimolante orientato alla partecipazione alle diverse manifestazioni previste dal calendario natatorio statunitense, con l’Università che le rimborserà anche eventuali viaggi in Italia per partecipare alle più importanti gare nazionali e internazionali organizzate nella penisola.

"Nel nuoto ho investito tanto tempo - aggiunge Camisa, - e sono felice che dal nuoto sia arrivata questa bella occasione. Il mio primo ringraziamento va ai due tecnici della Chimera Nuoto Marco Licastro e Marco Magara che hanno riposto fiducia in me e che sono stati fondamentali per la mia crescita sportiva, oltre alla mia famiglia che ha sempre sostenuto il mio percorso. Mi appresto ora a vivere una nuova sfida in un contesto stimolante come quello americano dove proverò a superare ulteriormente i miei limiti per fare sempre meglio nello sport e nello studio".

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L’aretina Eleonora Camisa entra nella squadra di nuoto dell’Università dell’Arkansas

ArezzoNotizie è in caricamento