rotate-mobile
Mercoledì, 6 Luglio 2022
Altri Sport Via di Rendola, 301

Moto: Montevarchi ospita la finale del Campionato italiano Junior MX

Da 9 a 17 anni, in parata le promesse del motocross italiano

Il circuito Miravalle di Montevarchi si appresta a vivere uno degli appuntamenti più coinvolgenti tra quelli proposti dalla stagione motocrossistica nazionale. Sabato 25 e domenica 26 giugno l’impianto gestito dal Moto Club Brilli Peri ospita infatti la prima finale del campionato italiano minicross, specialità che ha mutato la sua denominazione ufficiale in Junior MX ma che rimane sempre legata al mondo dei giovanissimi e delle “ruote piccole”.

E se per qualsiasi moto club la finale tricolore del minicross è una vera e propria “festa dello sport”, che riunisce pilotini provenienti da ogni parte d’Italia, per il Brilli Peri assume un significato ben maggiore, vista la vocazione dell’associazione valdarnese che ormai da oltre un decennio è impegnata nella promozione dell’attività di base e nella crescita dei conduttori più giovani o esordienti.

A scendere in pista nel week end saranno circa 180 piloti suddivisi tra cadetti classe 65, bambini di età compresa tra i 9 e gli 11 anni; Junior (10-12 anni) e Senior (13-14 anni) classe 85, e infine i più grandicelli, in sella alle 125, tutti under 17.

Intenso il programma che fin dal sabato, dopo le prove ufficiali (10.15-12.25) e quelle di qualificazione (13.25-16.10), proporrà già alcune manche che assegneranno i primi punti in palio. La manifestazione riprenderà domenica mattina con i warm-up (8.00-9.55) e poi vedrà lo svolgimento delle gare decisive, dalle 10.30 alle 16.15.

L’ingresso per il pubblico sarà gratuito, proprio per consentire a chiunque di godere di questo grande spettacolo, senza dover impegnare né troppo tempo né particolari risorse economiche. Una politica di promozione già attuata in passato, con successo, dal Moto Club Brilli Peri e confermata per la Junior MX.

Il campionato giunge a Montevarchi dopo un’impegnativa fase selettiva che ha visto i piloti contendersi i posti disponibili per le finali prima a livello di area geografica e poi in una semifinale al cardiopalma da “dentro-o-fuori”.

In realtà la classe 85 Senior ha già disputato la prima finale che ha visto svettare l’emiliano Nicolò Alvisi e il senese Niccolò Mannini che hanno conquistato lo stesso punteggio e sono dunque appaiati in vetta alla generale. Qui il tifo valdarnese sarà tutto per Gabriele Napolitano, che ha ottenuto agevolmente la qualificazione ai round decisivi (11° nell’area centro-sud) e nella prima finale si è classificato 23°.

Nella 65 Cadetti osservato speciale sarà il lombardo Francesco Assini, che esce dalla fase selettiva con il punteggio più alto davanti ai due umbri Riccardo Burrini e Riccardo Mescolini. Eccellente la prestazione di Thomas Baldi, altro portacolori del Brilli Peri, che ha conquistato l’accesso alle finali e sarà dunque al via a Miravalle.

Si preannuncia altamente spettacolare la 85 Junior con un toscano, l’aretino Andrea Uccellini, che punta deciso al titolo, e il veneto David Cracco e il lombardo Giovanni Ceccarelli che provano ad inseguirlo.

Infine la 125, che dovrebbe offrire duelli stellari tra i protagonisti delle selettive, capitanati nell’area nord dal lombardo Francesco Gazzano e nella sud dal calabrese Alfio Pulvirenti. Anche qui i toscani si preannunciano agguerritissimi, a cominciare da Brando Rispoli e Tommaso Cape che a Miravalle potranno sentirsi a casa. Con i colori del Brilli Peri ci saranno il senese Luca Gerlini, autore di un’eccellente fase di qualificazioni, e il valdarnese Cosimo Bimbi.

La manifestazione è organizzata dal Moto Club Brilli Peri di Montevarchi in collaborazione con Off Road Pro Racing,  promoter del campionato.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Moto: Montevarchi ospita la finale del Campionato italiano Junior MX

ArezzoNotizie è in caricamento