rotate-mobile
Mercoledì, 1 Febbraio 2023
Altri Sport

Miravalle, Cipriani è il grande protagonista del campionato toscano

Centottanta piloti a Miravalle hanno dato spettacolo in tutte le categorie. Tra i piloti di casa si distinguono anche Panchetti (Debuttanti) e Napolitano (Senior)

La stagione del motocross toscano è ripartita in grande stile al Miravalle di Montevarchi. Poco meno di 180 i piloti presenti, organizzazione del Moto Club Brilli Peri come sempre attenta anche ai particolari e pista affascinante, tecnicamente impegnativa, molto selettiva.

Sempre di grande effetto, poi, la presenza dei bambini della categoria Primi Passi, esordienti dagli 8 anni in su, formula nata proprio nel moto club montevarchino e poi messa a disposizione di tutto il movimento regionale. Quattordici aspiranti piloti si sono confrontati, come vuole la formula, senza l’assillo della competizione, in una sorta di emozionante esibizione, senza né vinti né vincitori.

Il risultato più importante per i colori di casa lo ha messo a segno Andrea Cipriani (Gas Gas – Team 4 Fun), vincitore assoluto della classe 125, forse la categoria più attesa della giornata. La gara ha avuto due indiscussi protagonisti, lo stesso Cipriani ed il marchigiano Alessandro Sadovschi. Nella prima manche il pilota del Brilli Peri, che era già salito sul gradino più alto del podio nella prova di Città di Castello, ha condotto in testa per 11 dei 15 giri; poi, in considerazione della provenienza extra-regionale dell’avversario, che lo esclude dal punteggio del campionato toscano, ha ridotto il ritmo, chiudendo secondo.

In gara 2 Cipriani è ugualmente scattato al comando, prendendo subito un buon margine; stavolta, però, pur avendo sempre Sadovschi alle calcagna, ci ha tenuto a trionfare davanti al pubblico di casa al quale ha regalato un finale di grande caparbietà, incerto solo negli ultimi metri e veramente emozionante.

Con la doppietta di Miravalle Cipriani rafforza le sua ambizioni di successo nel torneo regionale della ottavo di litro; intanto, domenica prossima, a Ponte a Egola (PI) rappresenterà i colori della Toscana nel Trofeo delle Regioni a squadre.

“Sono molto soddisfatto, - ha dichiarato il diciassettenne pilota di Fiesole, studente dell’Istituto Tecnico “Cellini” – ci tenevo a vincere sulla pista di casa, mi sentivo molto bene, sentivo che potevo farcela. Così, quando in gara 2 sono partito ancora meglio rispetto alla prima manche, ho smesso di pensare in chiave-campionato ed ho puntato solo alla bandiera a scacchi”.

Nel raggruppamento della stessa classe 125, riservato però ai piloti Senior, due aretini hanno monopolizzato i primi due posti, Nicola Matteucci e Andrea Gino Laurenzi.

Nel minicross le vittorie sono andate a Zeno Fasanelli (cl. 65 Debuttanti), al fortissimo pilota di Sansepolcro Andrea Uccellini (cl. 65 Cadetti), ad Enea Alamanni (cl. 85 Junior) e a Samuele Mecchi (85 Senior).

Nella categorie a ruote alte affermazioni per Davide Liardi (Veteran MX1), Simone Lorenzoni (Veteran MX2), Manuele Poli (Challenge MX1), Fabrizio Trafeli (Challenge MX2), Federico Biagi (MX1 Rider), Francesco Ranieri (MX2 Expert) e Maicol Azzarello (MX2 Rider),

Come sempre il Moto Club Brilli Peri ha schierato un autentico squadrone che si è distinto in tutte le categorie, in particolare con Duccio Panchetti, 2° nella 65 Debuttanti, che si conferma così pretendente ai titolo di categoria, e Gabriele Napolitano, 5° nella 85 Senior.

Con la gara di campionato toscano, disputata in una splendida giornata di sole e in assenza di infortuni rilevanti (l’infermeria ha fortunatamente registrato solo traumi, in quantità anche ridotta rispetto al numero dei piloti in pista), si è chiusa la stagione organizzativa 2021 del Moto Club Brilli
Peri. Prosegue quella agonistica, con il sostegno ai propri piloti fino al termine dei vari tornei.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Miravalle, Cipriani è il grande protagonista del campionato toscano

ArezzoNotizie è in caricamento