Torna il “Trofeo del Saracino – Memorial Carlo Fardelli”  

Domenica 15 settembre bambini e ragazzi in sella a pony si sfideranno con i colori dei quartieri della Giostra, in questa ottava edizione della manifestazione organizzata dall‘a.s.d Scuderia Pan (affiliata Fise e Coni) e che da sempre ha la collaborazione dei quartieri della Giostra del Saracino.

Si comincia la mattina alle ore 10 con la vestizione ufficiale dei concorrenti da parte dei rappresentanti dei quartieri della Giostra del Saracino. A seguire una gimkana alla quale parteciperanno anche bambini e ragazzi con disabilità.

Nel primo pomeriggio (a partire dalle ore 14.30) si terrà una “mini Giostra” aperta a tutti i bambini. Una sorta di battesimo della sella al quale chiunque potrà partecipare con un contributo di 5 euro che sarà interamente devoluto al progetto “Metti a cavallo un ragazzo speciale” con il quale da anni la Scuderia Pan offre lezioni gratuite di riabilitazione equestre a bambini e ragazzi con disabilità.

Ogni bambino correrà per i colori del rione del cuore e alla fine il quartiere che totalizzerà il maggior punteggio vincerà un trofeo realizzato dall’intagliatore aretino Francesco Conti.

Le premiazioni per la gimkana e per la mini Giostra si terranno intorno alle 17.30.

Un premio speciale sarà assegnato alla scuola vincitrice del concorso di disegni “Un cavallo per amico”. Per info contattare 334/1545975 o 339/3831416.

La Scuderia Pan, dopo diciannove anni di attività ludica con il pony club, ha iniziato a praticare presso il centro federale di Mulinelli anche la riabilitazione equestre con l’istruttore specializzato in tale disciplina Francesca Giacomoni e con una equipe della Fise (Federazione italiana sport equestre) che da tempo opera nel settore dell’equitazione giovanile.

Una specializzazione che va a completare l’attività del pony club, che da sempre rivolge la sua attenzione ai bambini e agli adolescenti, tanto che nel 2004 è stata premiato dal Coni di Arezzo, in occasione della giornata olimpica, con la motivazione “per una scelta rivolta ai giovani.”

La riabilitazione equestre che è praticata in un ambiente a pieno contatto con natura (in mezzo ad un bosco attraversato da un ruscello) non è rivolta non solo a persone diversamente abili, ma anche a tutti coloro (bambini e adulti), che in un particolare momento della loro vita hanno bisogno di recuperare particolari abilità.  

Il progetto “Metti a cavallo un ragazzo speciale” vuol dare l’opportunità (in un momento di crisi e in cui è difficile anche per le istituzioni garantire sostegni) a bambini e giovani con disabilità di partecipare gratuitamente a corsi di riabilitazione equestre. Il progetto prevede l’inserimento dei ragazzi speciali nell’attività ludico addestrativa che viene svolta presso la Scuderia Pan con momenti comuni e di condivisione con gli allievi del pony club.

Attendere un istante: stiamo caricando la mappa del posto...

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

A proposito di Sport, potrebbe interessarti

I più visti

  • Riapre la mostra "La regola di Piero" di Mimmo Paladino: è visitabile tutti i giorni (gratis)

    • Gratis
    • dal 1 giugno al 30 settembre 2020
    • Varie sedi
  • Banksy incontra Piero con la mostra “Affreschi Urbani” a Sansepolcro

    • dal 19 giugno 2020 al 10 gennaio 2021
    • Museo Civico Sansepolcro
  • I giorni del vino: visite in cantina e iniziative. Il calendario

    • dal 24 giugno al 11 ottobre 2020
  • Libri e letture: la collezione della biblioteca digitale del Valdarno di Sopra

    • Gratis
    • dal 18 aprile 2020 al 1 gennaio 2021
    • Biblioteca Digitale Valdarnese
  • Potrebbe interessarti

    Torna su
    Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
    Play
    Replay
    Play Replay Pausa
    Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
    Indietro di 10 secondi
    Avanti di 10 secondi
    Spot
    Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
    Skip
    Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
    Attendi solo un istante...
    Forse potrebbe interessarti...
    ArezzoNotizie è in caricamento